15.7 C
Rome
lunedì 12 Aprile 2021
15.7 C
Rome
lunedì 12 Aprile 2021
Home culture Iraq, l’Isis ordina l’infibulazione per tutte le donne

Iraq, l’Isis ordina l’infibulazione per tutte le donne

I jihadisti iracheni e siriani hanno già imposto la concessione delle ragazze vergini ai propri guerriglieri, la segregazione dei sessi nelle università e la lapidazione delle adultere.

 

di Franco Fracassi

 

ISIS shooter

 

Mutilazioni genitali per tutte le donne del califfato, a cavallo tra Iraq e Siria. L’ordine viene direttamente dal leader dell’Isis (lo Stato islamico dell’Iraq e del Levante) Abu Bakr al Baghdadi. «La pratica è stata imposta dal Profeta (Maometto). Applicheremo la volontà di Dio».

 

L’Isis ha già imposto la concessione delle ragazze vergini ai propri guerriglieri e la segregazione dei sessi nelle università. Inoltre, ha decretato la lapidazione (già avvenuta in molti casi) per le donne adultere.

 

L’Isis lo scorso 29 giugno ha creato uno Stato (non ancora riconosciuto da nessun Paese) a cavallo tra il nord dell’Iraq e il nord-est della Siria.

 

Secondo diversi giornali arabi, ventotto bambine avrebbero già subito l’infibulazione.

 

 

Secondo alcuni giornalisti, diverse decine di donne giovanissime hanno già subito la mutilazione genitale su ordine di al-Baghdadi.

 

Finora la comunità internazionale non ha preso nessuna misura per contrastare, o anche solo per arginare l’Isis. Documenti e testimonianze hanno dimostrato che i guerriglieri dell’Isis vengono armati e finanziati da Arabia Saudita e Turchia, mentre sono stati addestrati da militari statunitensi e britannici.

 

Una manifestazione di donne dell'Isis.
Una manifestazione di donne dell’Isis.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Il vaccino razzista di Israele

La denuncia di 165 ong palestinesi: discriminati sia i palestinesi che vivono in territorio israeliano, sia quelli di Gaza e Cisgiordania

Che cosa è una setta. Rai doc lo spiega con una serie

L'annuncio di Rai doc, una docuserie sulle psico-sette firmata da Massimo Lauria e Monica Repetto

«No all’embargo a Cuba, anche se l’Italia è un vassallo Usa»

Perché l'Italia ha votato contro Cuba al Consiglio dei Diritti Umani dell'ONU. Intervista a Marco Papacci di Italia - Cuba [Davide Matrone]

Francia, Macron criminalizza l'”ultra-sinistra”

L'antiterrorismo francese sta costruendo un teorema contro cinque attivisti solidali col Rojava. La testimonianza dei familiari [Camille Polloni]  

Scoprifuoco! Arci Roma parte per Villa Ada

Un dibattito su culture e decoro urbano, spazi e conflitti orizzontali apre La Strada per Villa Ada, dialoghi e azioni promossi da Arci Roma