4.2 C
Rome
mercoledì 3 Marzo 2021
4.2 C
Rome
mercoledì 3 Marzo 2021
Home culture Gaza, bombardata una scuola. L'Onu: «Crimine contro l’umanità»

Gaza, bombardata una scuola. L’Onu: «Crimine contro l’umanità»

Un missile colpisce l’edificio, adibito dall’Onu a rifugio per gli sfollati. Sedici morti e oltre duecento feriti. L’esercito israeliano: «Colpa di Hamas, perché non l’hanno evacuata».

 

di Franco Fracassi

L'esterno della scuola prima del bombardamento israeliano. Era stata trasformata dall'Onu in rifugio per gli sfollati.
L’esterno della scuola prima del bombardamento israeliano. Era stata trasformata dall’Onu in rifugio per gli sfollati.

Nuova strage a Gaza. Questa volta un missile ha colpito una scuola a Beit Hanun, che era stata trasformata dell’Unrwa (l’agenzia dell’Onu per i profughi) in un rifugio per sfollati. Secondo Sky England, i morti sarebbero almeno sedici e oltre duecento i feriti. Tra le vittime due fratellini di tre e cinque anni. Funzonari dell’Unrwa: «È un crimine contro l’umanità».

 

La cronista di Sky a raccontato di scene «orribili, disgustose», «di sangue ovunque». «La maggior parte dei feriti sono donne, bambini e anziani».

 

L’esercito israeliano: «Colpa di Hamas, perché non l’hanno evacuata». In effetti, il portavoce delle forze armate di Tel Aviv aveva avvertito la Croce rossa dell’imminente bombardamento. Ma l’evacuazione era ancora in fase di organizzazione quando il missile è piombato sull’edificio.

 


1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Grecia, la vendetta di Stato contro un detenuto politico

Koufontinas (17N) ha smesso di nutrirsi e di bere da quasi due mesi. Vuole un trasferimento che il governo rifiuta. Repressione alle stelle in Grecia

Germania: 3 nazi, 10 omicidi e 13 anni in fuga

La Germania, dopo lo scandalo Nsu, si chiede se i partiti apertamente neonazisti come quello dovrebbero essere vietati (Prune Antoine)

No all’acqua in Borsa!

40mila firme per dire NO all’acqua in Borsa. Verso la Giornata mondiale del 22 marzo

Intervista all’uomo accusato di solidarietà a Trieste

Migranti, parla Andrea Franchi: “Sono tranquillo, continueremo a curare chi arriva dalla rotta balcanica” (Eleonora Camilli)

Recovery e Clan, l’anno del Dragone

E' come se quello di Draghi fosse due governi in uno. C’è troppo poco tempo per essere moderati. (Marco Bersani/Attac Italia)