24.1 C
Rome
sabato 2 Luglio 2022
24.1 C
Rome
sabato 2 Luglio 2022
HomecultureCnn: Kiev scarica pioggia di missili sull’Est dell’Ucraina (video e foto)

Cnn: Kiev scarica pioggia di missili sull’Est dell’Ucraina (video e foto)

La notizia dell’intensificarsi dei bombardamenti arriva dal Pentagono. In due giorni Sessantadue civili morti, tra cui otto bambini. In migliaia in fuga dalla guerra. L’orrore e la disperazione attraverso sette video.

 

di Franco Fracassi

«Tre diverse fonti interne al Pentagono ci hanno confermato che nelle ultime ventiquattr’ore il governo ucraino ha intensificato i bombardamenti sull’Est dell’Ucraina. Sono stati lanciati un numero indeterminato di missili a corto raggio sulle zone controllate dai separatisti». Barbara Starr è la corrispondente della Cnn dal Pentagono. Le sue parole sono state confermate da altri reporter del network statunitense.

 

Il risultato di una simile potenza di fuoco scaricata su città e villaggi è stato di sessantadue civili morti in due giorni, tra cui otto bambini e di migliaia di persone in fuga, con ogni mezzo: pullman, auto e treni. Alcuni stanno anche scappando a piedi.

 

Particolarmente colpite le città di Gorlovka (258.000 abitanti), Lugansk (428.000) e Donetsk (953.000).

 

Popoff ha deciso di pubblicare dei video in grado di mostrare l’orrore e la disperazione di questi ultimi giorni di guerra.

 


Bombardamento notturno su Donetsk.

 


Cannonate contro un palazzo residenziale a Lugansk.

 


Casa in fiamme alla periferia di Lugansk.

 


Lugansk. Alcuni ospiti di una clinica per la riabilitazione motoria uccisi da schegge dovute alle esplosioni. La clinica ospita anche alcuni feriti della guerra.

 


Civili morti in un parco di Gorlovka. Tra loro un bambino piccolo.

 


Civili morti nel bombardamento del centro di Donetsk.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Ecuador, finisce dopo 18 giorni lo sciopero generale

Parzialmente accolte le richieste del movimento di lotta. Le ragioni degli indios e la convergenza con i quartieri popolari

Zerocalcare: la Nato si allarga sulla pelle dei curdi

Il baratto indecente tra diritto d'asilo e ingresso nella Nato. Che cosa dice il memorandum tra Turchia, Svezia e Finlandia

“Radicali” in Cgil, la sfida conflittuale a Landini

Centinaia di lavoratori alla presentazione del documento alternativo: “Le radici del sindacato”

Il conflitto russo-ucraino divide la sinistra anti-guerra

Il campo antimperialista alla prova dall'invasione dell'Ucraina. Chi rifiuta l'invio delle armi, chi lo ritiene inevitabile [Fabien Escalona]

Bioeconomia senza trucchi, scienziati in cerca di esperienze concrete

Non basta dirsi bio per sottrarsi alle logiche dell'economia fossile. Come partecipare alla conferenza multidisciplinare di Bioeconomia