22 C
Rome
giovedì 18 Luglio 2024
22 C
Rome
giovedì 18 Luglio 2024
HomecultureInto the woods, il musical targato Disney

Into the woods, il musical targato Disney

Arriva il trailer del musical ispirato alle fiabe dei fratelli Grimm. Il video su Popoff.

meryl-streep-into-the-woods_980x571

Una favola, un musical, un fantasy. Dalle prime immagini diffuse in reete dagli studios della Disney è difficile dare una definizione univoca al nuovo film di Rob Marshall (Chicago, Nine, Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare) e prodotto dalla stessa Disney.
Il titolo è Into the woods e narra la storia di un fornaio (interpretato da James Corden) e di sua moglie (Emily Blunt), che per avere un figlio dovranno annullare il sortilegio lanciato dalla perfida strega, una trasformatissima Meryl Streep.

Al plot principale si intrecceranno le fiabe (soprattutto quelle dei fratelli Grimm), fiabe come Cappuccetto Rosso, Raperonzolo, Cenerentola. Nel cast ci saranno anche Johnny Depp (nei panni del lupo cattivo), Anna Kendrick, Chris Pine e Christine Baranski.
Il film rappresenta l’adattamento cinematografico dell’omonimo musical con musiche di Stephen Sondheim e libretto di James Lapine e arriverà nelle sale italiane il 19 febbraio 2015.

Ecco il trailer:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Dietro lo stallo del Nuovo Fronte Popolare, due strategie opposte

Francia, la sinistra è lacerata su un governo destinato a durare poco. I socialisti stanno inviando segnali di apertura al campo macronista [Mathieu Dejean]

E’ sbagliato tifare per la Nazionale? Noi compagni e il calcio

Europei: football, politica e società. Uno sguardo con gli occhi di un socialista inglese [Dave Kellaway]

Francia, la gauche in stallo, cresce l’impazienza popolare

Duello Ps-LFI per chi guiderà il governo del NFP. Ma intanto Macron punta a dividerlo. Se resisterà sarà solo per la pressione dei movimenti

Il passepartout del sionismo

L'accusa di antisemitismo e altre sfumature retoriche per negare le responsabilità di Israele nel massacro di Gaza

Strega, storie di donne sull’orlo d’una crisi d’identità 

Donatella Di Pietrantonio vince il premio Strega 2024. La famiglia come filo conduttore della sestina