3.2 C
Rome
sabato 16 Gennaio 2021
3.2 C
Rome
sabato 16 Gennaio 2021
Home in genere “… e non vissero felici e contente”. La campagna di Hoax contro la violenza domestica

“… e non vissero felici e contente”. La campagna di Hoax contro la violenza domestica

“Quando ha smesso di trattarti come una principessa? Non è mai troppo tardi per mettere fine a tutto questo”. Le principesse Disney protagoniste di una campagna di Saint Hoax contro la violenza domestica.

di Mirna Cortese

Niente lieto fine, nessun “… e vissero felici e contente” per le più famose principesse della Disney, neanch’esse risparmiate dalla violenza dei loro fiabeschi principi.  Le loro immagini sono state “rivisitate” dall’artista  anonimo medio orientale conosciuto con lo pseudonimo Saint Hoax, in un originale progetto contro la violenza domestica denominato “Happy never after”. Volti tumefatti e sanguinanti quelli delle mitiche Cenerentola e La Bella Addormenta, dell’ex Sirenetta Ariel e di Jasmine, la bellissima sposa di Aladdin, i cui prìncipi si sono trasformati in aguzzini.

Forse i puristi disneyani potrebbe avere qualcosa da obiettare, ma l’obiettivo dell’artista è sensibilizzare l’opinione pubblica sull’esteso fenomeno della violenza domestica, far prendere consapevolezza anche alle donne più giovani che non c’è sempre un “principe azzurro” dietro un uomo, e convincere le donne maltrattate a denunciare i loro aguzzini per non subire più violenza. Sotto ad ogni manifesto la didascalia recita: ” Quando ha smesso di trattarti come una principessa? Non è mai troppo tardi per mettere fine a tutto questo”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Cucchi, l’appello potrebbe costare caro ai carabinieri

Chieste pene più severe per chi pestò Stefano Cucchi e per il maresciallo che, secondo la prima sentenza, organizzò il depistaggio

Cancellare il debito si può. Ce lo dice l’Europa

Il principio "pacta sunt servanda" - per cui uno Stato deve rispettare gli obblighi - non è assoluto. Importante sentenza europea [Eric Toussaint]

What’s Next for the Left? Qual’è il prossimo passo per la sinistra Usa

Mentre Biden si prepara a prestare giuramento il 20 gennaio, come si configura questa prospettiva per la sinistra statunitense? [Barry Eidlin]

Eshkol Nevo, la salvezza senza tragedia

La morte della tragedia nei "Tre Piani" di Eshkol Nevo, edito da Neri Pozza e messo in scena da un film di Nanni Moretti [Margherita Marchetti]

La distanza dalla scuola della Dad

Scuola, la Dad/Ddi non è la soluzione ma è parte del problema. L'intervento di tre collettivi: Ninand@, Castelliascuola, Cattive Ragazze