venerdì 18 Settembre 2020

Claudio Lolli e Gianluca Lalli, quell’amore perso sugli autobus

Claudio Lolli e Gianluca Lalli, quell’amore perso sugli autobus

Su Popoff, il testo di un brano che Lolli ha scritto per il nuovo album di Gianluca Lalli con gli Ucroniutopia: “La fabbrica di uomini”

IL GRANDE FREDDO

Claudio Lolli

 

Quanto amore sprecato negli autobus

tra gente che potrebbe volersi bene

perchè siamo tutti umani e immortali

nella natura e nelle sue catene

 

E quanto amore perduto negli autobus

in questo circo di gente diversa

per cui la vita è soltanto una lotta

ma è troppo spesso una battaglia persa

 

E quanto amore abbandonato negli autobus

da questi uomini multicolori rinchiusi sempre nelle loro celle,

senza sapere cosa c’è là fuori

un grande mondo sicuramente non bello, ma fatto di briciole e tanti amori

un grande freddo che si puo’ sciogliere solo con le lacrime dei nostri furori

 

Furori persi sprecati in un autobus che non ha sosta e non ha fermata

un viaggio pazzo che non ha meta, non ha ritorno ma solo andata

 

E c’è solo l’acqua che puo’ salvarci che ti esce dagli occhi e ci esce dal cielo

però ti prego continuiamo a vederci

io ti spoglierei di quel bellissimo velo

che ti separa dalla mia vita, che ci separa dalla vita di tutti

come se il mondo fosse un grande freddo o un lago gelato senza frangiflutti

 

Un grande mondo sicuramente non bello

fatto di briciole dei nostri cuori

un grande freddo che si puo’ sciogliere solo con le lacrime dei nostri amori

 

E quanto amore si lascia fuori dagli autobus, guarda le cicche, le sigarette

portate via da questa pioggia insistente

buttate vie da queste vite distratte

Io ho lo sguardo perduto e le costole rotte.

interno disco

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.