24.5 C
Rome
giovedì 29 Luglio 2021
24.5 C
Rome
giovedì 29 Luglio 2021
HomecultureMatrimonio no, sposalizio sì. Capossela e il treno dell'Irpinia

Matrimonio no, sposalizio sì. Capossela e il treno dell’Irpinia

Il 20 agosto parte il Calitri Sponz Fest, ideato e diretto da Vinicio Capossela. Treni e sogni lungo i binari dismessi tra Avellino a Rocchetta.

Video intervista di Maurizio Zuccari e Massimo Lauria

Dal 20 al 31 agosto l’Alta Irpinia fa da scenografia al Calitri Sponz Fest, il festival dell’impossibile per celebrare il giorno dello sposalizio, ideato da Vinicio Capossela questa volta nel ruolo di direttore artistico. Durante gli undici giorni, da attraversare a piedi lungo la tratta ferroviaria in disuso che collega Avellino a Rocchetta, la valle d’Ofanto ospiterà anche il Calitri Sponz Film Fest: un concorso internazionale di cortometraggi dedicati proprio all’unione.

 

manifesto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Genova, mille ore di silenzio contro la guerra

Il 28 luglio, per la millesima volta, un gruppo di pacifiste/i si riunirà sui gradini di Palazzo Ducale. Stavolta la dedica è alle Veglie contro le morti in mare

L’inganno del Pleasure, ma esiste un porno etico?

Tutto quello che c’è da sapere sul porno – e che il film di Ninja Thyberg non ti dice [Monica Mazzitelli]

G8, poca luce sotto il Qr Code

Fare Luce, innovativa installazione tecnologica, ideata dal direttore Livermore che apre il G8 PROJECT del Teatro Nazionale di Genova [Carlo Rosati]

Cuba, l’urlo di Padura

A questo avvertimento disperato delle rivolte popolari, le autorità cubane non dovrebbero rispondere con gli slogan abituali [Leonardo Padura]

Genova, è ancora il giorno di Carlo

Vent'anni fa l'omicidio di Carlo Giuliani, ucciso da un carabiniere che non sarebbe mai stato processato. L'agenda dei movimenti parte a fianco dei licenziati della Gkn. A Napoli contro il G20