6 C
Rome
martedì 2 Marzo 2021
6 C
Rome
martedì 2 Marzo 2021
Home culture Matrimonio no, sposalizio sì. Capossela e il treno dell'Irpinia

Matrimonio no, sposalizio sì. Capossela e il treno dell’Irpinia

Il 20 agosto parte il Calitri Sponz Fest, ideato e diretto da Vinicio Capossela. Treni e sogni lungo i binari dismessi tra Avellino a Rocchetta.

Video intervista di Maurizio Zuccari e Massimo Lauria

Dal 20 al 31 agosto l’Alta Irpinia fa da scenografia al Calitri Sponz Fest, il festival dell’impossibile per celebrare il giorno dello sposalizio, ideato da Vinicio Capossela questa volta nel ruolo di direttore artistico. Durante gli undici giorni, da attraversare a piedi lungo la tratta ferroviaria in disuso che collega Avellino a Rocchetta, la valle d’Ofanto ospiterà anche il Calitri Sponz Film Fest: un concorso internazionale di cortometraggi dedicati proprio all’unione.

 

manifesto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Grecia, la vendetta di Stato contro un detenuto politico

Koufontinas (17N) ha smesso di nutrirsi e di bere da quasi due mesi. Vuole un trasferimento che il governo rifiuta. Repressione alle stelle in Grecia

Germania: 3 nazi, 10 omicidi e 13 anni in fuga

La Germania, dopo lo scandalo Nsu, si chiede se i partiti apertamente neonazisti come quello dovrebbero essere vietati (Prune Antoine)

No all’acqua in Borsa!

40mila firme per dire NO all’acqua in Borsa. Verso la Giornata mondiale del 22 marzo

Intervista all’uomo accusato di solidarietà a Trieste

Migranti, parla Andrea Franchi: “Sono tranquillo, continueremo a curare chi arriva dalla rotta balcanica” (Eleonora Camilli)

Recovery e Clan, l’anno del Dragone

E' come se quello di Draghi fosse due governi in uno. C’è troppo poco tempo per essere moderati. (Marco Bersani/Attac Italia)