8.5 C
Rome
domenica 24 Gennaio 2021
8.5 C
Rome
domenica 24 Gennaio 2021
Home culture La Nato s'espande a Est Putin: agirò di conseguenza

La Nato s’espande a Est Putin: agirò di conseguenza

L’Ucraina ha modificato le legge per entrare nella Nato che programma basi in Lettoria, Lituania, Estonia, Romania e Polonia. La Russia si rafforza alle frontiere. Da domani summit Nato in Galles

di Marina Zenobio

militari Nato

Mentre oggi l’Ucraina, stando alle dichiarazioni del primo ministro ucraino Arseniy Yatseniuk, fa sapere di aver approvato il progetto di legge per aderire alla Nato, l’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord programma di rendere operative cinque nuove basi militari in Lettonia, Lituania, Estonia, Romania e Polonia per rafforzarsi contro la Russia. Si tratta dell’espansione più consistente della Nato verso est, dall’incorporazione di cinque paesi ex sovietici.

In ogni base saranno schierati dai 300 ai 600 militari e materiale bellico, secondo quanto riportato dal “Frankfurter Allgemeine Zeitung” citando il “Readiness Action Plan” della Nato. Secondo il quotidiano tedesco al momento non si hanno scarsi dettagli sul Piano, che sarà oggetto di dibattito il 5 e 6 settembre a Newport, in Galles (Gran Bretagna), dove si terrà il summit della Nato.

Le basi saranno internazionali, gli obiettivi il miglioramento della logistica e della pianificazione all’interno dell’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord, che comprende il mantenimento nelle basi di personale da combattimento. La Nato prevede, inoltre, regolari esercitazioni militari con la partecipazione di migliaia di soldati.

E’ la prima volta, da quando i paesi ex sovietici che ospiteranno le nuovi basi sono entrati nell’Organizzazione, che la Nato programma una presenza di tale visibilità sulla frontiera orientale, un segnale di minaccia ovviamente non gradito alla Russia che ha già dichiarato un rafforzamento delle sue misure di sicurezza e che, questo ampliamento della Nato e le sue manovre già in corso ai confini con la Russia stanno “esasperando le tensioni”. Al progetto di schierare truppe nell’est Europa, ha dichiarato Putin, la Russia risponderà agendo di conseguenza.

espansione Nato a Est

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Marasma, il serial killer nei manicomi

Bambini e le donne segregate ingiustamente nei manicomi prima della legge 180. Un documentario e un seminario su Zoom

Regolamento di conti al Campidoglio: Raggi fa fuori il suo vice

Roma, la sindaca Raggi dimissiona Luca Bergamo, assessore alla Cultura. L'Arci: «Si sancisce il più tetro inverno della progettazione culturale»

NoTav, la protesta di Dana alle Vallette, 32 condanne al maxiprocesso

Dana Lauriola, portavoce No Tav in sciopero della fame a oltranza con altre due detenute per rivendicare i diritti negati nel carcere delle Vallette

Di cosa è davvero fatta la democrazia più grande del mondo

Usa, fascismo, cortine fumogene e alternative. I fatti del 6 gennaio a Washington funzionano come rivelatore [Daniel Tanuro] 

L’altra faccia della crescita cinese

Cina. 503 scioperi in sei mesi. I lavoratori non si compiacciono che vengano compressi i loro salari [Francisco Louçã]