venerdì 21 settembre 2018

La corsa dei “distinti gentiluomini”

La corsa dei “distinti gentiluomini”

Domenica 28 in tutto il mondo oltre 20,000 motociclisti sfileranno in giacca e cravatta contro il cancro alla prostata. [Ludovica Schiaroli]

Domenica 28 settembre saranno oltre 20,000 i motociclisti che si raduneranno in tutto il mondo – sono 255 le città fra Europa, Asia, Americhe che hanno dato la loro adesione e che sfileranno con moto, vespe e lambrette per le vie cittadine in abito rigorosamente elegante per raccogliere fondi per la ricerca contro il cancro alla prostata.

dgr popoff

L’organizzazione è oltreoceano e si chiama “The Distinguished Gentleman’s Ride” che ormai dal 2012 organizzano l’evento motociclistico benefico più conosciuto al mondo.

La prima corsa i “distinti Gentiluomini” l’hanno fatta nel 2012 e, inaspettatamente anche per gli organizzatori, ha visto partecipare oltre 2500 motociclisti che hanno sfilato in 64 città diverse. L’anno successivo i partecipanti erano oltre diecimila e le città toccate 145 mentre il ricavato dato in beneficienza è stato circa 270 mila dollari. Quest’anno l’aspettativa è raggiungere un milione di dollari, ha dichiarato Mark Hawwa portavoce del team. Al momento sul sito – costantemente aggiornato su donazioni e partecipanti – si è arrivati a circa 900 mila dollari.

In Italia le città che partecipano sono 18 da Palermo a Vicenza passando per Ancona Parma, Milano e Genova. L’iscrizione è aperta a chiunque possegga una moto classica o classica moderna (café racer, scrambler, bobber, custom, vespe o lambrette) e voglia sfoggiare un abito elegante, possibilmente dotandosi di baffi o barba, sigaro o pipa. “Lo stile è tutto – scrivono gli organizzatori oltreoceano – soprattutto quando si cavalca una bella moto per un buon proposito!”.

Chi volesse partecipare può trovare tutte le informazioni sul sito www.gentlemansride.com. L’offerta è libera e non obbligatoria.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.