14 C
Rome
venerdì 24 Settembre 2021
14 C
Rome
venerdì 24 Settembre 2021
Homein genereGay, Pride 2016, tutti a Venezia, Elton John apra il corteo

Gay, Pride 2016, tutti a Venezia, Elton John apra il corteo

Una sfida al sindaco Luigi Brugnaro che, dopo la censura sui libri ‘gender’, oggi dice che non autorizzerà mai un Pride a Venezia

da Redattore sociale

il Pride di venezia del 2014
il Pride di venezia del 2014

Roma – Una sfida a Luigi Brugnaro, il Sindaco di Venezia che dopo la censura sui libri ‘gender’, oggi dice che non autorizzera’ mai un Pride nel capoluogo veneto. A lanciarla e’ Fabrizio Marrazzo, portavoce di Gay Center. “Il Pride del 2016 non puo’ che tenersi a Venezia. Brugnaro ne vuole fare il simbolo delle citta’ off limits per i diritti civili lgbt. Serve una risposta. Non si puo’ accettare una cosi’ evidente discriminazione. Tutti a Venezia per un Pride nazionale che affermi visibilita’ e diritti”. E l’invito va anche a Elton John che aveva contestato Brugnaro: “Elton John potrebbe aprire il corteo” e’ l’auspicio di Marrazzo. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

GKN, il tribunale cancella il licenziamento

Condotta antisindacale: i lavoratori Gkn riescono a inceppare la macchina della delocalizzazione. Ora dovrebbe agire il governo

«Non ci ammaleremo di paura». Gkn si prende Firenze

Firenze, è il giorno del corteo nazionale indetto dal Collettivo di Fabbrica Gkn contro i licenziamenti

Assemblea Gkn: ecco come bloccare le delocalizzazioni

Perché è illegittimo il comportamento dell'azienda nella delocalizzazione della Gkn. Un documento dell'assemblea permanente

Big Pharma, profitti alle stelle e quasi niente tasse

Denuncia di Oxfam ed Emergency: il monopolio sui vaccini anti Covid è una manna per le multinazionali e un genocidio per i paesi poveri

Gkn, gli operai che non rispettano il copione

Gkn. Marco Bersani spiega perché quella lotta parla a tutti noi , un appello della società della cura e un articolo di Francesco Locantore