22.6 C
Rome
mercoledì 5 Maggio 2021
22.6 C
Rome
mercoledì 5 Maggio 2021
Homein fondo a sinistraEcco perché vorremmo fare Podemos anche in Italia

Ecco perché vorremmo fare Podemos anche in Italia

Da uno dei promotori dell’assemblea di Podemos Italia riceviamo e volentieri pubblichiamo

di Sandro Romagnoli

amicidipodemos-logo

L’incontro di Bologna vuole riunire quelli, e sembrano essere tanti, che non ne possono realmente più degli sterili e fallimentari accrocchi di segreteria che, come obiettivo primario, da ormai qualche anno ripropongono una vaga “ricomposizione” della sinistra.

Quello di Bologna è un tentativo concreto di far incontrare persone che in comune hanno qualcosa in più che una generica voglia di cambiare: è provare a ragionare insieme sul “che fare” guardandosi nelle palle degli occhi e capire chi ci sta ad impegnarsi in un progetto che, in questo momento, è un po’ più che un embrione ma, volutamente, è ancora lontano da una sua forma definitiva.

Quello del 12 settembre sarà il primo di alcuni appuntamenti che porteranno alla creazione di un soggetto politico il cui nome e logo definitivi, ma anche la formulazione definitiva dello statuto ed il dettaglio del programma politico, saranno frutto di decisioni collettive; perché crediamo fortemente sia ora di restituire ai cittadini la possibilità di decidere della propria vita ed è ovvio che inizieremo dalle decisioni su quella che sarà l’impostazione di questo nuovo soggetto.

Prendiamo a riferimento l’esperienza di Podemos non perché vincente sul piano elettorale ma perché ci convince negli obiettivi che si è prefissa e nel metodo col quale opera; metodo e obiettivi che costituiscono una pratica quotidiana per quelli di noi che sono già parte attiva all’interno di alcuni dei tanti conflitti aperti nella nostra società.

E’ vero che, come qualcuno ha scritto, ci manca “l’indignazione di massa” che ha costituito l’incipit dell’esperienza spagnola ma sappiamo bene che lavorare per una presa di coscienza collettiva è un lavoro lungo.

E siamo disposti a metterci in gioco.

Seguiteci su http://amicidipodemos.hol.es/

6fa1d1b39c331e6c6a46e9c655e47267-495-x-700

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Madrid è un po’ più a destra di ieri. Iglesias si dimette

Regionali a Madrid: Ayuso (PP) guadagna 35 seggi. La sinistra si sgretola a causa della sconfitta del PSOE. Vox mantiene i suoi seggi

Il lago che continua a combattere

Dopo l'ennesimo scontro con il costruttore Pulcini, Attivisti e attiviste del Lago Ex-Snia hanno ottenuto l'attenzione della Regione Lazio

Chi è davvero Navalny, bestia nera di Putin

Alexei Navalny è davvero come lo dipingono gli influencer del Cremlino? La storia del principale oppositore di Putin [François Bonnet]

Macron fa la guerra ai disoccupati

Assicurazione di disoccupazione, il sindacato Cgt ha fatto i conti per verificare la riforma di Macron: è una bomba contro i precari [Cécile Hautefeuille]

Ventennale del G8, il sindaco sfratta Amnesty dal Ducale

Il sindaco Bucci nega il Palazzo Ducale ai progetti legati al ventennale del G8. La Rete "Genova 20 anni dopo": avremo altri spazi