10.9 C
Rome
mercoledì 27 Gennaio 2021
10.9 C
Rome
mercoledì 27 Gennaio 2021
Home quotidiano movimento Francia, sindacato a muso duro contro il Jobs Act

Francia, sindacato a muso duro contro il Jobs Act

Francia, la CGT indica ai tesserati di organizzare ovunque assemblee e scioperi a tempo indeterminato. Studenti in piazza al grido di “On bloque tout!”. La fotogallery

da Parigi, Lily Manapany

Continua a ritmi serrati l’opposizione contro la loi El Khomri, la riforma del diritto del lavoro. Lo slogan “On bloque tout!” (blocchiamo tutto!) ha caratterizzato il corteo che ieri ha percorso le strade della capitale da Place de la République (partenza ore 10.30) a Gare du Nord (con ripartenza verso le ore 17). Sotto lo spendido sole di Parigi l’atmosfera è stata a tratti molto tesa. Dopo essere stati circondati dalla polizia, i manifestanti sono rimasti bloccati per ben 5 ore sotto le insegne delle catene Quick, McDonalds e Subway. Vista la determinazione della protesta, dopo lunghi negoziati, la polizia ha deciso per la liberazione, “scortando” tutti verso la stazione della metropolitana.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Ursula e Confindustria dietro la telenovela dei “responsabili”

Crisi di governo, i responsabili ci sono ma non bastano. La paura di elezioni anticipate paralizza la possibilità di mobilitazioni sociali

La Società della Cura lancia un Recovery Planet

Col Recovery Plan l'Unione europea tenta di riproporre la gabbia liberista. La Società della Cura prova a forzare quella gabbia

Conte sale al Colle con le dimissioni in tasca

La scelta delle dimissioni non ferma la caccia ai 'responsabili’. Anzi, offre a Conte tempi supplementari per l'ipotesi di coalizione Ursula

Marasma, il serial killer nei manicomi

Bambini e le donne segregate ingiustamente nei manicomi prima della legge 180. Un documentario e un seminario su Zoom

Regolamento di conti al Campidoglio: Raggi fa fuori il suo vice

Roma, la sindaca Raggi dimissiona Luca Bergamo, assessore alla Cultura. L'Arci: «Si sancisce il più tetro inverno della progettazione culturale»