20.9 C
Rome
lunedì 15 Agosto 2022
20.9 C
Rome
lunedì 15 Agosto 2022
FILLEA CGIL: una storia lunga 136 anni, vai alla landing page
Homequotidiano movimentoFrancia, sindacato a muso duro contro il Jobs Act

Francia, sindacato a muso duro contro il Jobs Act

Francia, la CGT indica ai tesserati di organizzare ovunque assemblee e scioperi a tempo indeterminato. Studenti in piazza al grido di “On bloque tout!”. La fotogallery

da Parigi, Lily Manapany

Continua a ritmi serrati l’opposizione contro la loi El Khomri, la riforma del diritto del lavoro. Lo slogan “On bloque tout!” (blocchiamo tutto!) ha caratterizzato il corteo che ieri ha percorso le strade della capitale da Place de la République (partenza ore 10.30) a Gare du Nord (con ripartenza verso le ore 17). Sotto lo spendido sole di Parigi l’atmosfera è stata a tratti molto tesa. Dopo essere stati circondati dalla polizia, i manifestanti sono rimasti bloccati per ben 5 ore sotto le insegne delle catene Quick, McDonalds e Subway. Vista la determinazione della protesta, dopo lunghi negoziati, la polizia ha deciso per la liberazione, “scortando” tutti verso la stazione della metropolitana.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Quando anche il Vaticano attaccava Rushdie

La vicenda di Salman Rushdie è una forma violentissima dell'allergia delle religioni per il romanzo [Christian Salmon]

Così Putin vince la guerra del petrolio

Prezzi alle stelle e nuovi mercati: gli effetti "molto limitati" delle sanzioni occidentali contro la Russia [Martine Orange]

Il futuro si può riscrivere, la storia no

Ritorna Fino al Cuore della Rivolta, il festival della Resistenza di Fosdinovo [Chiara Nencioni]

Il lavoro avvelenato dell’Agenda Draghi

Occupazione. La nota Istat sulle tendenze dell’occupazione tratteggia un quadro ben più fosco [Cristina Quintavalla]

Rosa oltre il mito

Rosa Luxemburg, il nostro tempo ha molto da imparare dagli scritti della grande rivoluzionaria assassinata nel 1919 [Romaric Godin]