32.2 C
Rome
lunedì 14 Giugno 2021
32.2 C
Rome
lunedì 14 Giugno 2021
Homein fondo a sinistraSanders batterebbe Trump meglio della Clinton

Sanders batterebbe Trump meglio della Clinton

Sanders attira grandi folle nella California del sud. «In ogni sondaggio nazionale e statale io batto Donald Trump, a volte con un ampio margine e quasi sempre con percentuali maggiori rispetto a Hillary Clinton»

Pressenza New York & Democracy Now
Sanders attira grandi folle nella California del sud
(Foto di https://www.facebook.com/berniesanders)

Sabato scorso Bernie Sanders ha tenuto comizi con migliaia di partecipanti a Santa Barbara, Santa Maria e Bakersfield nella California del sud. Una vittoria nel “Golden State”, con i suoi 475 delegatati, darebbe un grande slancio alla sua campagna di base, in vista della Convenzione nazionale democratica di luglio a Filadelfia.

Sanders ha deriso Donald Trump per i suoi continui tentennamenti rispetto alla proposta di un dibattito in California. Trump ha accettato due volte, per poi tirarsi indietro. “Dato che vari canali televisivi sono pronti a ospitare questo dibattito e a donare fondi in beneficienza, spero che Trump cambi di nuovo idea. C’è un motivo per cui praticamente in ogni sondaggio nazionale e statale io batto Donald Trump, a volte con un ampio margine e quasi sempre con percentuali maggiori rispetto a Hillary Clinton. C’è un motivo per questa realtà e il popolo americano dovrebbe avere la possibilità di vederlo direttamente, in un buon dibattito e in uno scontro di idee.”

Prima del raduno a Bakersfield, Sanders ha incontrato esponenti e membri della comunità latina per una discussione sulla riforma della legge sull’immigrazione, i diritti degli agricoltori e altri temi.

“Per me è molto chiaro che abbiamo un sistema sull’immigrazione sbagliato. Abbiamo bisogno di un’ampia riforma e di un percorso verso la cittadinanza. L’obiettivo dovrebbe essere quello di riunire le famiglie, non di dividerle. ”

“Non credo esista un altro membro del Congresso che si sia battuto più di me a favore dei lavoratori. Ho partecipato a più picchetti di quanti possa ricordare” ha aggiunto Sanders.

I candidati presidenziali democratici Bernie Sanders e Hillary Clinton stanno facendo campagna in California in vista delle primarie del 7 giugno; i sondaggi mostrano un testa a testa tra i due.

Nelle ultime settimane Bernie Sanders ha concentrato tutta l’energia della sua campagna in California. Venerdì scorso ha dichiarato a un raduno a San Pedro: “Le nostre idee e convinzioni sulla giustizia economica, sociale, razziale e ambientale, sulla riforma dell’immigrazione e un percorso verso la cittadinanza, sulla ricostruzione dei ghetti e sulla protezione delle esigenze dei nativi americani, le nostre idee sono il futuro di questo paese”.

Domenica Sanders ha visitato a Delano la sede originale dell’United Farm Workers Union, il sindacato fondato da Cesar Chavez, dove ha risposto a una domanda su ciò che farebbe per la pessima qualità dell’acqua nella valle di San Joaquin rilanciando un appello per bandire a livello nazionale il fracking. Questa posizione si accompagna alle critiche dei gruppi ambientalisti nei confronti dell’amministrazione Obama,  dopo che due agenzie federali hanno negato nei loro rapporti che il fracking al largo della costa della California costituisca un rischio “significativo” per l’ambiente.

 

https://berniesanders.com

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Nicaragua: Ortega fa arrestare la comandante Dos

Nicaragua, il regime di Ortega ha arrestato Dora Maria Téllez, la Comandante Dos, figura di spicco della rivoluzione sandinista

Scatti di un Paese che cade, e si rialza. Forse

A Genova, L’Italia di Magnum da Robert Capa a Paolo Pellegrin. Alla loggia degli Abati di Palazzo Ducale fino all’8 luglio 

La surreale lotta degli zapatisti per la vita. E contro il capitalismo

Una delegazione degli zapatisti sta salpando per l'Europa. Non per conquistare, ma per connettersi con altri insurgenti [John Holloway]

Taiwan è davvero il posto più pericoloso della terra?

Taiwan, la rivalità tra Cina e Stati Uniti, nonostante l'allarme dell'Economist, non sembra disturbare la vita quotidiana [Alice Herait]

La global tax del G7, un paradiso per le multinazionali

G7: Le multinazionali vanno in Paradiso (fiscale [Marco Bersani, Attac Italia]