Ritorna Avanguardia Nazionale e Alfano non sa cosa mettersi

Ritorna Avanguardia Nazionale e Alfano non sa cosa mettersi

A quarant’anni dalla sua messa fuorilegge, Avanguardia nazionale annuncia un raduno di nostalgici con Delle Chiaie. Si riuniranno in un ristorante sulla Tiburtina a Roma. Qualcuno lo dica ad Alfano

di Ercole Olmi

complotto-neofascista

Sono stati messi fuorilegge da 40 anni ma annunciano un raduno a Roma, vivi, vegeti e impuniti. Sono i fascisti di Avanguardia Nazionale che intendono celebrare il cinquantaseiesimo anno di onorata attività: da golpisti falliti, confidenti dei servizi (italiani e statunitensi anche a loro insaputa), picchiatori, provocatori per conto del Viminale e consulenti per armi e bombe nella stagione della strategia della tensione. E da pentiti. In un’intervista di Giuseppe Parente, apparsa il 18 giugno su FascinAzione, punto di riferimento della fascisteria, a Vincenzo Nardulli, «storico leader degli avanguardisti pugliesi nella roccaforte nera di Mola di Bari e stretto collaboratore di Stefano Delle Chiaie», si sostiene che «Avanguardia nazionale, come ha detto, il Comandante, nel suo libro L’Aquila ed il Condor può vantare di non aver mai avuto, al suo interno, pentiti e confidenti».

«Giusto per rinfrescare la memoria a Parente e Nardulli – ricorda l’Osservatorio Nuove Destre – riportiamo due stralci dalla Sentenza-Ordinanza di rinvio a giudizio del giudice istruttore Guido Salvini del marzo 1995 (relativa alle indagini sull’eversione nera e sulla strage di Piazza Fontana) in cui si riporta la testimonianza del “pentito” Paolo Pecoriello sulla vita interna di Avanguardia nazionale (tra le altre, le attività di provocazione concordate con il Ministero degli interni, i corsi di esplosivi con gli esperti dell’Oas, l’importazione di armi dalla Grecia, il ruolo avuto nel golpe Borghese), ma soprattutto la ricostruzione della consegna nell’autunno del 1972 al Sid da parte di Guido Paglia, per anni al vertice di An in veste di presidente, nonché stabile informatore dei servizi segreti (nome in codice “fonte PARODI”), di un memoriale proprio sulla strutturazione interna di Avanguardia nazionale. È nostra intenzione pubblicare quanto prima la fotocopia di questo documento quanto mai istruttivo.
Buona lettura a Parente, Nardulli e Delle Chiaie».

Nel giugno 1976 l’organizzazione neofascista Avanguardia Nazionale fu disciolta dal Ministro dell’interno a seguito di numerosissime informative e segnalazioni delle forze dell’ordine e della magistratura per la sua pericolosità per l’ordinamento democratico della Repubblica italiana.

«Proprio oggi (ieri, ndr) nel giorno della commemorazione del barbaro assassinio del magistrato Amato ad opera del terrorismo nero a Roma 36 anni fa apprendiamo che nei prossimi 25 e 26 giugno a Roma si terrà un raduno commemorativo di Avanguardia nazionale da parte di una rediviva Avanguardia Nazionale, posta fuori legge nel 1976 per la sua pericolosità per l’ordinamento democratico della Repubblica italiana». Così ieri i parlamentari del MoVimento 5 stelle, Grillo e Bernini, che annunciano la predisposizione di una interrogazione al Ministro dell’interno in quanto ritengono il raduno non in linea con la messa fuorilegge già 40 anni fa della sigla e dell’organizzazione Avanguardia Nazionale da parte del Viminale.

Chissà se Alfano lo sa o se i suoi uomini sono troppo impegnati a scrivere informative enfatiche per beatificare robe tipo Casapound.

 

Print Friendly, PDF & Email

Articoli correlati

3 Commenti

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Cookies necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

__cfduid, csrftoken, JSESSIONID, SESS#
__cfduid
SESS#
JSESSIONID

Cookies per preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi

lang, lang
lang
lang

Cookies statistici

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gali, _gat, _gid, d
d
_ga, _gali, _gat, _gid

Cookies per il marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi. Tali dati sono raccolti in forma anonima.

_twitter_sess, ATN, bcookie, bscookie, c, ck1, CMDD, CMID, CMPRO, CMPS, CMSC, CMST, collect, CSNUtId, ct0, drtn#, DSID, everest_g_v2, everest_session_v2, external_referer, gglck, guest_id, i/jot/syndication, id, IDE, khaos, leo_auth_token, lidc, mc, mdata, na_id, na_tc, NID, pcs/activeview, personalization_id, r/collect, rlas3, rtn1-z, test_cookie, UID, UIDR, uuid, visit,
ct0, external_referer, personalization_id
ATN
bcookie, bscookie, leo_auth_token, lidc, RT, visit, _auth
c, khaos
ck1, drtn#, rlas3, rtn1-z
CMDD, CMID, CMPRO, CMPS, CMSC, CMST
collect, NID
CSNUtId
dpixel, mc
DSID, IDE, doubleclick.net, test_cookie
everest_g_v2, everest_session_v2, gglck
id, mdata
na_id, na_tc
pcs/activeview
UID, UIDR
uuid
_pinterest_sess

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?