-1.7 C
Rome
venerdì 21 Gennaio 2022
-1.7 C
Rome
venerdì 21 Gennaio 2022
si fa di carta grazie a te! Arriva
Libro-rivista di racconti, inchieste, riflessioni

Il primo numero, ottimo anche come idea regalo, è già pronto e si intitola Cocktail partigiani. Parole in fondo al bicchiere, un volume di Gabriele Brundo, scrittore-barman genovese corredato da illustrazioni di una dozzina di disegnatori, da un ricettario di cocktail a base di Amaro Partigiano e da alcune riflessioni su produzione e consumo di alcol e letteratura.

OLTREPOP

E SAI COSA BEVI!!!
HomecultureUsa, vietato l'ingresso a ZeroCalcare

Usa, vietato l’ingresso a ZeroCalcare

E’ stato a Kobane:  niente visto per ZeroCalcare. Lo spiega l’autore con un fumetto

14500261_10211124351972561_2911338670862441758_o

“C’avevate presente che domani dovevo andare a New York a fare i disegnetti al New York Comicon, la conferenza alla Columbia, e tutta quella roba fichissima che pareva una gag?

Ecco, famo che è stata tutta una gag, va. Meno male che abito a Rebibbia che è sempre meglio di niente”.

E’ stato a Kobane, niente visto d’ingresso per Michele Rech, al secolo Zerocalcare, il primo fumettista candidato allo Strega ma, soprattutto, attivista della scena dei centri sociali romani, schierato da sempre con il movimento di liberazione del Kurdistan e impegnato su altre tematiche. Troppo per la sopportazione dei solerti funzionari di un paese da sempre ossessionato dal potere dei fumetti. E’ lo stesso autore ad annunciare sui social il diniego e, con un fumetto sul suo sito, a spiegare i “10 punti per capire la vicenda dell’ingresso negato senza scrive cazzate”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

I nazisti ucraini nei giochi di guerra tra Putin e Biden

La CIA sta segretamente addestrando gruppi nazisti anti-russi in Ucraina dal 2015 [Branko Marcetic]

A #BlackLivesMatter serve un programma economico

In un paese che ha sempre usato la razza per giustificare la disuguaglianza, porre fine alla brutalità della polizia è solo l'inizio

Violenze di gruppo a Milano, i 3 cerchi dell’orrore dei Taharrush JamaR...

La pratica dei Taharrush Jama'i viene dall'Egitto. L'obiettivo è scoraggiare donne e attiviste a partecipare a raduni ed eventi pubblici

Il virus della disuguaglianza

Il rapporto Oxfam: cresce in Italia e nel mondo la concentrazione delle ricchezze, aumenta il numero dei poveri 

Scuola al freddo, linea dura della preside: sospesi in 66

Sospesi in 66 in un liceo artistico di Milano per aver rivendicato un diritto. Una storia in apparenza d'altri tempi