27.3 C
Rome
venerdì 7 Ottobre 2022
27.3 C
Rome
venerdì 7 Ottobre 2022
FILLEA CGIL: una storia lunga 136 anni, vai alla landing page
HomemalapoliziaCarlotto: i flic nelle banlieu sono ancora violenti come li descrisse Kassovitz

Carlotto: i flic nelle banlieu sono ancora violenti come li descrisse Kassovitz

Aulnay-sous-Bois, banlieue parigina. Théo, 22 anni, stuprato dalla polizia con un manganello durante un controllo.  22 anni dopo i fatti descritti nel film La Haine non è cambiato nulla

di Massimo Carlotto

la-haine-1995-131-16

Aulnay-sous-Bois, banlieue parigina. Théo, 22 anni, stuprato dalla polizia con un manganello durante un controllo. Lesione di 10 cm, intervento chirurgico, 60 giorni di prognosi.
Il presidente François Hollande va a chiedere scusa al ragazzo, le Pen si schiera con gli agenti (bianchi, ovviamente).
nel 1995 uscì La Haine (l’odio) di Mathieu Kassovitz, un film sulle violenze della polizia nelle periferie.
Il primo ministro Alain Juppé organizzò una proiezione riservata ai membri delle forze dell’ordine. I poliziotti voltarono le spalle allo schermo per tutta la durata della pellicola.
Sono trascorsi 22 anni e non è cambiato nulla.
[dalla pagina ufficiale di Massimo Carlotto]

1506797_740953669259884_2792895406688018680_n

FILLEA CGIL: una storia lunga 136 anni, vai alla landing page

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Sociologia Urbana sull’Ottavo Colle

Al via la III edizione dei Laboratori di Sociologia urbana di Ottavo Colle APS

Il secondo turno sociale

L'assemblea nazionale delle convergenze, primo confronto tra i movimenti dopo la vittoria delle destre

E’ così che il “no al fascismo” è diventato impercettibile

L'estrema destra fa parte del panorama da decenni. Le responsabilità del "centro-sinistra" in questa banalizzazione [Ellen Salvi]

“Noi non paghiamo” contro il trucco delle bollette mensili

Il movimento contro l'aumento delle tariffe smonta la decisione di Arera sulla mensilizzazione delle bollette

La danza è la prosecuzione della politica. Con altri fini

A Genova riprende con Steve Reich, Resistere e creare, la rassegna di danza contemporanea Ripartiamo dal corpo. Soggetto (politico): prima ...