-1.7 C
Rome
venerdì 21 Gennaio 2022
-1.7 C
Rome
venerdì 21 Gennaio 2022
si fa di carta grazie a te! Arriva
Libro-rivista di racconti, inchieste, riflessioni

Il primo numero, ottimo anche come idea regalo, è già pronto e si intitola Cocktail partigiani. Parole in fondo al bicchiere, un volume di Gabriele Brundo, scrittore-barman genovese corredato da illustrazioni di una dozzina di disegnatori, da un ricettario di cocktail a base di Amaro Partigiano e da alcune riflessioni su produzione e consumo di alcol e letteratura.

OLTREPOP

E SAI COSA BEVI!!!
Homepadrini & padroniAttentato su La Rambla a Barcellona. Foto e video

Attentato su La Rambla a Barcellona. Foto e video

13 morti e un centinaio di feriti di cui almeno 15 molto gravi, il bilancio provvisorio di un attentato avvenuto oggi pomeriggio a Barcellona

Redazione

attentato a Barcellona

13 morti e un centinaio di feriti di cui almeno 15 molto gravi, le conseguenze di attentato avvenuto oggi pomeriggio a Barcellona. Si teme ci possano essere vittime anche tra italiani e italiane presenti a migliaia a Barcellona per vacanza, per studio o per lavoro.

Il numero di emergenza del consolato italiano per informazioni è 0034 934 677 306

Intorno alle 17 un van, zizagando ad alta velocità su La Ramblas, ha travolto le persone che affollavano come sempre uno dei viali più famosi del mondo.
Uno dei responsabili della strage sarebbe in fuga mentre un altro, identificato come Driss Oukabi, è morto in un conflitto a fuoco – dopo aver forzato un posto di blocco a Sant Just Desvern, una decina di chilometri a ovest di Barcellona – con los Mossos de Esquadra, il corpo di polizia regionale della Catalogna.
L’identità del terrorista ucciso non è però certa perché poche ora fa un giovane si è presentato in un commissariato vicino Girona denunciando il furto dei documento e dichiarando di chiamarsi Driss Oukabi, quindi non si sa chi abbia ucciso la polizia.

L’Isis, attraverso la sua agenzia Amaq, ha rivendicato l’attentato. Lo riferisce il Site, il sito Usa di monitoraggio dell’estremismo islamico sul web, pubblicando una immagine della rivendicazione in arabo. Mentre la Commissione Islamica di Spagna, secondo un comunicato firmato dal presidente della Commissione, Riay Tatary Bakru, lo ha condannato e dichiarato “il suo pieno impegno nella lotta contro qualsiasi tipo di terrorismo e spera che i responsabili di questi attentati possano essere arrestati e processati”.

Ultima notizia, ci sarebbero due fermati sotto interrogatorio.

ATTENZIONE: le immagini che seguono potrebbero urtare la vostra sensibilità

https://youtu.be/KDPlEP6V9XM

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

I nazisti ucraini nei giochi di guerra tra Putin e Biden

La CIA sta segretamente addestrando gruppi nazisti anti-russi in Ucraina dal 2015 [Branko Marcetic]

A #BlackLivesMatter serve un programma economico

In un paese che ha sempre usato la razza per giustificare la disuguaglianza, porre fine alla brutalità della polizia è solo l'inizio

Violenze di gruppo a Milano, i 3 cerchi dell’orrore dei Taharrush JamaR...

La pratica dei Taharrush Jama'i viene dall'Egitto. L'obiettivo è scoraggiare donne e attiviste a partecipare a raduni ed eventi pubblici

Il virus della disuguaglianza

Il rapporto Oxfam: cresce in Italia e nel mondo la concentrazione delle ricchezze, aumenta il numero dei poveri 

Scuola al freddo, linea dura della preside: sospesi in 66

Sospesi in 66 in un liceo artistico di Milano per aver rivendicato un diritto. Una storia in apparenza d'altri tempi