29.1 C
Rome
lunedì 22 Luglio 2024
29.1 C
Rome
lunedì 22 Luglio 2024
Homein genereViolenza sessuale su una bimba, arrestato carabiniere

Violenza sessuale su una bimba, arrestato carabiniere

Grosseto, agli arresti un carabiniere accusato di violenza sessuale aggravata contro una bambina di meno di dieci anni

di Francesco Ruggeri

immagini.quotidianoSospettato di aver abusato di una bambina un carabiniere cinquantenne, in servizio nel Grossetano, è stato arrestato in esecuzione di una misura di custodia cautelare. Il militare è finito in carcere dopo aver violato la misura del divieto di dimora nello stesso comune e di avvicinamento alla piccola che il gip aveva emesso inizialmente nei suoi confronti. L’inchiesta è partita dalla denuncia di una parente della bambina che ha meno di 10 anni. Per il militare l’accusa è di violenza sessuale aggravata.

Il carabiniere, come spiega una nota della procura di Grosseto, «aveva occasione di intrattenersi con la bambina per motivi familiari». La procura ha chiesto l’aggravamento della misura quando è emerso che l’uomo aveva violato tutti i divieti imposti dal giudice e che la custodia cautelare in carcere era «l’unica idonea a salvaguardia le comprovate esigenze cautelari». Le indagini, spiega sempre la nota, sono state fatte dal nucleo investigativo dei carabinieri.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Dietro lo stallo del Nuovo Fronte Popolare, due strategie opposte

Francia, la sinistra è lacerata su un governo destinato a durare poco. I socialisti stanno inviando segnali di apertura al campo macronista [Mathieu Dejean]

E’ sbagliato tifare per la Nazionale? Noi compagni e il calcio

Europei: football, politica e società. Uno sguardo con gli occhi di un socialista inglese [Dave Kellaway]

Francia, la gauche in stallo, cresce l’impazienza popolare

Duello Ps-LFI per chi guiderà il governo del NFP. Ma intanto Macron punta a dividerlo. Se resisterà sarà solo per la pressione dei movimenti

Il passepartout del sionismo

L'accusa di antisemitismo e altre sfumature retoriche per negare le responsabilità di Israele nel massacro di Gaza

Strega, storie di donne sull’orlo d’una crisi d’identità 

Donatella Di Pietrantonio vince il premio Strega 2024. La famiglia come filo conduttore della sestina