9.1 C
Rome
martedì 6 Dicembre 2022
9.1 C
Rome
martedì 6 Dicembre 2022
FILLEA CGIL: una storia lunga 136 anni, vai alla landing page
HomemalapoliziaG20, libero Emiliano! Ora liberi tutti

G20, libero Emiliano! Ora liberi tutti

G20, processato e liberato dopo 88 giorni di carcere uno dei manifestanti italiani arrestati ad Amburgo senza prove

di Ercole Olmi
emiliano-libero-falce-e-martello
Liberato Emiliano Puleo, militante di Rifondazione Comunista di Partinico (PA) detenuto ad Amburgo da circa tre mesi per i fatti del G20. Processato oggi, Puleo è stato condannato a un anno e sei mesi con la condizionale al termine di una detenzione preventiva abnorme e un’inchiesta senza prove tanto che sono cadute quasi tutte le accuse. I suoi legali e lui hanno già annunciato un ricorso. Trentenne di Partinico (Palermo), Emiliano Puleo è stato bloccato mentre rientrava in ostello e trattenuto dalla polizia tedesca “apparentemente senza motivo”. Tra i manifestanti c’era l’eurodeputata Eleonora Forenza (che ha diffuso la notizia della liberazione di Puleo) portata anche lei in caserma nel pomeriggio dell’8 luglio e rilasciata in serata. “Ci hanno comunicato che eravamo in stato di fermo senza spiegarci perché, dicendo solo – scriveva su Facebook – che avevano notizie di italiani pericolosi in arrivo nella cittadina tedesca”.
Fina Fontana la madre di Emiliano, più volte in questi mesi ha denunciato il silenzio del governo «forse per non rischiare di infastidire la potente Germania». Il 28 settembre è stato condannato a un anno e rilasciato con la condizionale il 32enne catanese Orazio Sciuto del Centro Sociale “Liotru”. 
Domani il processo a Riccardo Lupano di Genova, il 25 a Alessandro Rapisarda di Catania, il 17 novembre a Fabio Vettorel di Belluno. Tutti in carcere, secondo quanto sostenuto dalla corte, per un’inesistente pericolo di fuga sebbene siano cittadini dell’Unione europea.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Il chitarrista più veloce della storia

di Guglielmo Mattia Esce il 4 dicembre “Full emersion”, il nuovo singolo del giovane musicista Davide Lo Surdo, il chitarrista più veloce...

Cina, sfidando il Pcc al canto dell’Internazionale

Cresce la rabbia contro il lockdown in Cina. Slogan contro il Pcc e Xi Jinping. La prima volta dal 1989 [François Bougon]

I cani non potranno fucilare le stelle

Cosa direbbero i Cervi di questa Italia segnata ancora dalla  disuguaglianza? Resoconto poetico di un convegno [Chiara Nencioni]

Stradario aggiornato di tutti i fasci

In un portale, mappatura e ricontestualizzazione di strade e edifici del Ventennio. La memoria di un passato che non passa [Chiara Nencioni]

Chi sono i foreign fighters nella guerra russo-ucraina

Come arrivano i volontari stranieri dell'estrema destra per combattere in Ucraina. Un nuovo rapporto di Antifascist Europe