mercoledì 19 settembre 2018

Se vi manca Don Gallo andate a Ventimiglia

Se vi manca Don Gallo andate a Ventimiglia

L’appello della Comunità San Benedetto per la manifestazione pro migranti sabato 14 luglio a Ventimiglia 

 

Genova. “Se in questi anni Don Gallo vi è mancato andatelo a trovare a Ventimiglia, perché è là che sarebbe oggi”. Queste le prime parole dell’appello lanciato dalla Comunità di San Benedetto al Porto per invitare quante più persone a partecipare alla manifestazione di sabato pomeriggio a Ventimiglia per chiedere “tutti insieme un permesso di soggiorno europeo e canali di accesso legale in tutta l’Europa di Schengen”. Da Genova, chi vorrà, potrà partire insieme: l’appuntamento è alle 11 alla stazione Principe per arrivare un paio d’ore dopo a Ventimiglia, il concentramento a Ventimiglia sarà intorno alle 14,30 in via Tenda per partire intorno alle 16,30 o poco dopo, fanno sapere gli organizzatori.

Domenico Chionetti ricorda come tra pochi giorni sarebbe stato il 90esimo compleanno di Don Gallo, ed è anche in suo nome che sabato la Comunità sarà presente in manifestazione. “Se le ONG nel Mediterraneo che salvano vite umane sono criminalizzate e la solidarietà stessa è criminalizzata, significa che siamo di fronte a forme di razzismo e autoritarismo di stato! – aggiunge il portavoce della Comunità di San Benedetto al porto – Per questo è importante andare a Ventimiglia. Perché vorrà dire che la vostra presenza sarà dalla stessa parte di dove sarebbe stato Don Andrea Gallo, partigiani antifascisti di un’umanità che resiste alle barbarie”. 

La manifestazione organizzata da Progetto 20K proseguirà per tutta la serata con eventi e concerti. L’intenzione dichiarata dagli stessi organizzatori è quella di approfondire temi quali l’accoglienza e il primo aiuto a chi si trova in situazioni di emergenza come è quella di migliaia di migranti in attesa davanti a un confine chiuso. “Ci occupiamo di fornire un primo supporto, un’assistenza di tipo legale a chi è bloccato in frontiera, monitorare costantemente per evitare abusi o per denunciarli pubblicamente, oltre che a diffondere un’informazione il più corretta possibile” raccontano Progetto 20K.

Alla manifestazione sono attese persone da tutta Italia. Le adesione continuano ad arrivare. Difficile dire quanti saranno alla fine a partecipare, ma con buona pace del sindaco Ioculano che fino all’ultimo ha cercato di impedirne lo svolgimento, Ventimiglia sabato 14 luglio sarà città aperta.

Qui il programma.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.