28.1 C
Rome
lunedì 27 Giugno 2022
28.1 C
Rome
lunedì 27 Giugno 2022
HomemalapoliziaMuore di crepacuore il fratello di Davide Bifolco

Muore di crepacuore il fratello di Davide Bifolco

A pochi giorni dal dimezzamento della pena al carabiniere che uccise Davide, un’altra tragedia si abbatte sulla famiglia Bifolco

«È morto di crepacuore Tommaso, per il dolore che si è rinnovato dopo la sentenza che la scorsa settimana ha ridotto la pena al carabiniere che ha ucciso il fratello Davide, con un colpo di pistola». Ad annunciare la morte di Tommaso, 36 anni, fratello di Davide Bifolco, il ragazzo di 17 anni rimasto ucciso da un colpo di pistola esploso per errore da un carabiniere nel settembre del 2014, è Gianluca lo zio. La scorsa settimana la Corte d’Appello di Napoli ha ridotto la pena emessa in primo grado nei confronti di Giovanni Macchiarolo da 4 anni e 4 mesi in primo grado pena a 2 anni. «Non mangiava e non dormiva da 7 giorni – dice ancora Gianluca – Tommaso era quello che più si è battuto per affermare che il suo fratello Davide non era stato ucciso per errore, ma volontariamente. Tommaso non ci poteva pensare, non riuscivo a digerirla proprio quella sentenza lui, che per un tentato furto ha dovuto scontare 5 anni e 4 mesi», ha detto ancora Gianluca. «Si è consumato ha avuto un infarto stamattina nulla hanno potuto i sanitari del Cardarelli. Un’altra tragedia che si è abbattuta sulla nostra famiglia».

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Melilla, l’esternalizzazione delle frontiere uccide ancora

Sale il bilancio della strage di migranti a Melilla. Sanchez si complimenta con i gendarmi marocchini. Tweet choc di Salvini 

Nupes, Mélenchon vuole un gruppo unico, gli alleati no

La Nupes esita sulla sua modalità di organizzazione. Mélenchon propone un gruppo unico in Parlamento ma ... [Mathieu Dejean]

Watergate, mezzo secolo dopo. Una lezione per oggi

L'anniversario del 50 anni dallo scandalo Watergate cade nei giorni dell'inchiesta su Trump L'insabbiamento del Watergate da parte di Ni...

Storico in Colombia, vincono il guerrigliero e la femminista

Il ballottaggio in Colombia premia il candidato della sinistra, Gustavo Petro, leader del Pacto historico

Francia, schiaffo a Macron, boom di Le Pen, Nupes prima opposizione

Francia, la Nupes è l'opposizione più importante. Macron non ha la maggioranza assoluta ma l'estrema destra sfonda