7.1 C
Rome
domenica 24 Gennaio 2021
7.1 C
Rome
domenica 24 Gennaio 2021
Home cronache sociali Cadtm: come le controriforme fiscali pesano sul debito

Cadtm: come le controriforme fiscali pesano sul debito

Sabato 27, a Roma, il Cadtm presenta un dossier Gli effetti delle controriforme fiscali sul nostro debito pubblico. Sala ENGIM Internazionale, Via degli Etruschi 7, dalle 10 

Qui i materiali

DISUGUAGLIANZE

Controriforme fiscali 

Speculazioni finanziarie

Il lavoro-dossier che verrà presentato: “Gli effetti delle controriforme fiscali sul nostro debito pubblico” ha lo scopo di fornire informazioni sulla struttura del sistema fiscale italiano e sugli effetti che le controriforme dei passati decenni hanno avuto sulle entrate dello stato, e quindi sul debito pubblico. Quasi nessuno affronta l’esplosione del nostro debito pubblico dal versante delle entrate, eppure è su questo crinale che si possono trovare risposte, non solo alle difficoltà finanziarie dell’oggi, ma anche alla drammatica diseguaglianza sociale che attraversa il presente.

CADTM-Italia è un’associazione costituita nel 2017 che fra i propri scopi ha quello di analizzare il debito pubblico italiano in modo da individuare le componenti illegittime e chiederne il loro annullamento. Aderisce all’omonimo coordinamento internazionale fondato in Belgio nel marzo 1990. CADTM Internazionale ha partecipato all’audit sul debito pubblico in Ecuador ed ha fatto parte della Commissione parlamentare per la verità sul debito pubblico in Grecia.

RIFORME FISCALI E DEBITO PUBBLICO ITALIANO

Roma, 27 ottobre 2018
Sala ENGIM Internazionale, Via degli Etruschi 7, Roma

Ore 10:00 : Saluti: Massimo Pallottino (Coalizione Italiana Contro la Povertà [CGAP])
Ore 10:15 :  Presentazione dossier Audit su debito pubblico italiano:
“Come le riforme fiscali hanno aumentato debito e disuguaglianze”

Interventi previsti:
Rocco Artifoni (Associazione per la Riduzione del Debito Pubblico [ARDeP] – CADTM)
Francesco Gesualdi (Centro Nuovo Modello di Sviluppo – CADTM)
Antonio De Lellis (Attac – CADTM)
Ore 11:30:  Interventi programmati:
Paolo Raimondi (economista)
Mario Lettieri (già sottosegretario all’Economia)
Ore 12:00: Domande dei giornalisti e dal pubblico
Ore13:00: Pausa pranzo
Ore 14:00: Ripresa lavori
Ore 14:15: Sintesi dei lavori del mattino e programmazione lavori gruppi Audit
Ore 15:00: Lavori assembleari e rinnovo cariche
Ore 16:00: Conclusione dei lavori

Come arrivare alla sede del convegno:
Da Stazione Termini (MA-MB):
Prendere la linea 71 (direzione Stazione Tiburtina) per 5 fermate, scendere alla fermata
TIBURTINA/MARRUCINI, percorrere 2000 metri (anche a piedi)
Da Stazione Tiburtina (MB):
Prendere la linea 71 (direzione S. SILVESTRO) per 6 fermate, scendere alla fermata
TIBURTINA/MARRUCINI, percorrere 2000 metri (anche a piedi)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Marasma, il serial killer nei manicomi

Bambini e le donne segregate ingiustamente nei manicomi prima della legge 180. Un documentario e un seminario su Zoom

Regolamento di conti al Campidoglio: Raggi fa fuori il suo vice

Roma, la sindaca Raggi dimissiona Luca Bergamo, assessore alla Cultura. L'Arci: «Si sancisce il più tetro inverno della progettazione culturale»

NoTav, la protesta di Dana alle Vallette, 32 condanne al maxiprocesso

Dana Lauriola, portavoce No Tav in sciopero della fame a oltranza con altre due detenute per rivendicare i diritti negati nel carcere delle Vallette

Di cosa è davvero fatta la democrazia più grande del mondo

Usa, fascismo, cortine fumogene e alternative. I fatti del 6 gennaio a Washington funzionano come rivelatore [Daniel Tanuro] 

L’altra faccia della crescita cinese

Cina. 503 scioperi in sei mesi. I lavoratori non si compiacciono che vengano compressi i loro salari [Francisco Louçã]