13.2 C
Rome
lunedì 19 Aprile 2021
13.2 C
Rome
lunedì 19 Aprile 2021
HomemondiCaetano Veloso, la resistenza a Bolsonaro riparte su Spotify

Caetano Veloso, la resistenza a Bolsonaro riparte su Spotify

Caetano Veloso crea “Politics”, una lista di Spotify per motivare la resistenza contro Bolsonaro. Brani suoi, di Chico Buarque, Carlinhos Brown e Os Mutantes

da El Pais

«Dobbiamo essere vigili e forti, non abbiamo tempo per la morte», ha detto l’artista e attivista politico tramite Twitter. La playlist, chiamata “Politics”, include molte delle sue canzoni di protesta insieme a canzoni di autori come Chico Buarque, Carlinhos Brown e Os Mutantes.

Il cantautore brasiliano Caetano Veloso non si arrende alla vittoria di domenica nel secondo turno delle elezioni brasiliane del candidato di estrema destra Jair Bolsonaro, noto per il suo tono estroverso e per le sue promesse elettorali caratterizzate da richiami alla fuga dal destino di Cuba e Venezuela, la minaccia di scegliere la propria squadra governativa senza dover accontentare nessuno, una mano forte contro la violenza urbana e l’estensione delle regole per il rilascio del porto d’armi.

La sua vittoria è caduta come una doccia fredda su milioni di persone in Brasile, che hanno optato per il suo rivale, il candidato del Partito dei Lavoratori, Fernando Haddad, al quale Veloso ha pubblicamente espresso il suo sostegno sui social network. Il cantautore è un simbolo della lotta contro la dittatura militare che il paese ha sofferto dal 1967 al 1985, di cui Bolsonaro è un nostalgico, ampiamente sostenuto nel settore militare.
“Attenzione, tutto è pericoloso ora, ma tutto è divino, meraviglioso”, ha scritto Veloso martedì attraverso il suo profilo Twitter ufficiale, dove ha condiviso una playlist di Spotify che ha intitolato “Politics”. Include molte delle sue canzoni più famose, ma anche canzoni di Chico Buarque, Carlinhos Brown e Os Mutantes. Per la maggior parte, come loro supplica, sono canzoni di protesta.

“Dobbiamo essere vigili e forti, non abbiamo tempo per la morte”, ha concluso Veloso, in un chiaro appello alla società brasiliana alla resistenza, di fronte al mandato di un presidente che ricorda uno dei momenti più bui della storia recente. del paese

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

San Didero, situazione critica: «Non lasciateci soli»

Aggiornamenti da San Didero. Il movimento No Tav, intanto, diffonde video sull'usanza poliziesca di lanciare lacrimogeni ad altezza d'uomo

Nel mondo vincono gli autocrati, ma le resistenze continuano

Il 68% dell'umanità vive in regimi autoritari. Un rapporto indica un nuovo anno nero per la democrazia liberale ma... [Fabien Escalona]

Val Susa, lacrimogeni ad altezza d’uomo, grave un’attivista No Tav

Giovanna dovrà essere operata. La polizia: ferite incompatibili con un lacrimogeno. Perché la protesta a San Didero

Il virus della stanchezza

Il Covid-19 ci spinge verso una stanchezza collettiva. Perché ci sentiamo così stanchi? [Byung-Chul Han]

Che cosa abbiamo imparato dalla pandemia

Da oggi a domenica La lezione del 2020. Spunti per il futuro, cento voci on line per un "quasi festival" della sinistra