25.2 C
Rome
mercoledì 4 Agosto 2021
25.2 C
Rome
mercoledì 4 Agosto 2021
HomecultureBombe, morte e disperazione. L'orrore di Gaza foto per foto

Bombe, morte e disperazione. L’orrore di Gaza foto per foto

Nelle ultime ventiquattr’ore su Gaza sono cadute duecento bombe, di cui alcune al fosforo. Secondo l’agenzia di stampa Associated Press, i morti sarebbero cinquantatré (di cui otto bambini) e i feriti oltre quattrocentocinquanta. Al di là della questione politica a Gaza c’è la guerra e la gente muore. Popoff ha deciso di mostrare il dramma che stanno vivendo 1.650.000 uomini, donne, bambini, anziani, infermi. È un film dell’orrore. Ma forse è l’unico modo per capire che cosa stanno vivendo quelle persone.

Attenzione, di seguito abbiamo pubblicato immagini forti che potrebbero urtare la sensibilità di chi guarda.

2 COMMENTI

  1. faccio presente che metà di queste foto sono vecchie di un paio d’anni e alcune (specie quelle con i bambini) sono state scattate in Siria, non in Gaza.. una semplice ricerca con google chrome image search ve lo potrà confermare. queste foto è un pò che girano.

  2. Peccato che l’articolo non dice che hamas da Gaza ha lanciato dal primo dicembre 2014 fino a 5 cinque giorni addietro 500 razzi e Israele non ha mai risposto ed ora in cinque giorni ne ha lanciati 600 .Che farebbe un qualsiasi stato in queste condizioni?????
    QUESTO ARTICOLO E’ PENOSO
    Inoltre il fosforo bianco èun’altra fandonia dei palestinesi e non è mai stato lanciato basta informarsi sul sito dell croce rossa .

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Tokio 2020, nemmeno un minuto per le vittime di Hiroshima

Hiroshima protesta con il Cio per la mancata commemorazione dell'anniversario. La minaccia atomica oggi e l'ambiguità di Italia e Nato

Greenpeace: donazioni a qualsiasi prezzo?

Un'ex dipendente del call center fornitore di Greenpeace in Francia denuncia le condizioni di lavoro e i metodi invasivi [Cécile Hautefeuille]

Ascanio Celestini immagina il Museo Pasolini

Celestini, un'anteprima in forma di prove a Fosdinovo per il festival Fino al Cuore della Rivolta [Chiara Nencioni]

Paola e quel brindisi alla vita

E' morta Paola Staccioli, attivista, scrittrice, fondatrice di Osservatorio Repressione

Claudio Giunta e l’apologo della pompa di benzina

Breviario in 15 punti per non perdere la fede nell’intelligenza. Una polemica che parte dalla denuncia del neoliberismo da parte di tre normaliste