17.9 C
Rome
sabato 13 Aprile 2024
17.9 C
Rome
sabato 13 Aprile 2024
HomecultureI cattivi di Posh incontrano il pubblico

I cattivi di Posh incontrano il pubblico

Sam Claflin, Max Irons e Douglas Booth saranno presenti all’anteprima romana del film Posh, questa sera al cinema Adriano.

di Giorgia Pietropaoli

DSC_7900DSC_7901

da sinistra a destra: Max Irons, Sam Claflin e Douglas Booth

«Non mi sento molto popolare, ieri è stata una vera e propria sorpresa trovare tutte quelle persone che ci aspettavano. Forse ci avevano scambiato per gli One Direction». Sam Claflin (Hunger Games – La ragazza di fuoco, Pirati dei Caraibi 4) commenta così, scherzando, l’accoglienza delirante di circa tremila persone ricevuta ieri alla Coin di San Giovanni a Roma dove lui, Max Irons (figlio del celebre Jeremy Irons) e Douglas Booth (Noah), nella Capitale per promuovere il film Posh (The Riot Club in originale), hanno incontrato i fan per un Meet& Greet.

«A differenza dei personaggi di Posh, quest’esperienza ci ha fatto sentire molto umili e possiamo spingere i ragazzi ad andare a vedere un film che non ha supereroi, non ha franchising, ma affronta un argomento importante come l’iniquità della nostra società: spero possa far riflettere». ha aggiunto Irons.

Posh uscirà nelle nostre sale il prossimo giovedì 25 settembre e racconta la storia di alcuni studenti di Oxford riuniti in una confraternita universitaria in nome della quale sfoggeranno la loro arroganza, la loro violenza, la loro ricchezza e soddisferanno i loro vizi fino all’eccesso.

Stasera al cinema Adriano di Roma ci sarà l’anteprima del film alle ore 21.15 e dalle 20.15 circa i tre attori saranno sul red carpet per incontrare di nuovo il loro pubblico.

Il trailer del film

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Il Carro del principe, un viaggio durato 27 secoli

Inaugurata nel museo di Fara Sabina la sala del carro di Eretum. Dalla Sabina alla Danimarca e ritorno

Fotografare per immaginare

Marchionni e Scattolini, itinerari del reportage poetico al museo Ghergo di Montefano

Il malgusto ai tempi del consumo

Food porn, oltre la satira del cibo spazzatura: Andrea Martella torna in scena con Hangar Duchamp

Perché Israele uccide i giornalisti

Intervista a Haggaï Matar, direttore dei media israelo-palestinesi autori di un'inchiesta shock sull'uso dell'intelligenza artificiale per uccidere civili a Gaza Rachida El Azzouzi]

Il marchese del Grillo in salsa mediorientale

Eccidio di cooperanti a Gaza e bombe su Damasco, Netanyahu cerca di allargare il conflitto fidando nello strabismo degli alleati