0.4 C
Rome
sabato 4 Febbraio 2023
0.4 C
Rome
sabato 4 Febbraio 2023
FILLEA CGIL: una storia lunga 136 anni, vai alla landing page
HomecultureI cattivi di Posh incontrano il pubblico

I cattivi di Posh incontrano il pubblico

Sam Claflin, Max Irons e Douglas Booth saranno presenti all’anteprima romana del film Posh, questa sera al cinema Adriano.

di Giorgia Pietropaoli

DSC_7900DSC_7901

da sinistra a destra: Max Irons, Sam Claflin e Douglas Booth

«Non mi sento molto popolare, ieri è stata una vera e propria sorpresa trovare tutte quelle persone che ci aspettavano. Forse ci avevano scambiato per gli One Direction». Sam Claflin (Hunger Games – La ragazza di fuoco, Pirati dei Caraibi 4) commenta così, scherzando, l’accoglienza delirante di circa tremila persone ricevuta ieri alla Coin di San Giovanni a Roma dove lui, Max Irons (figlio del celebre Jeremy Irons) e Douglas Booth (Noah), nella Capitale per promuovere il film Posh (The Riot Club in originale), hanno incontrato i fan per un Meet& Greet.

FILLEA CGIL: una storia lunga 136 anni, vai alla landing page

«A differenza dei personaggi di Posh, quest’esperienza ci ha fatto sentire molto umili e possiamo spingere i ragazzi ad andare a vedere un film che non ha supereroi, non ha franchising, ma affronta un argomento importante come l’iniquità della nostra società: spero possa far riflettere». ha aggiunto Irons.

Posh uscirà nelle nostre sale il prossimo giovedì 25 settembre e racconta la storia di alcuni studenti di Oxford riuniti in una confraternita universitaria in nome della quale sfoggeranno la loro arroganza, la loro violenza, la loro ricchezza e soddisferanno i loro vizi fino all’eccesso.

Stasera al cinema Adriano di Roma ci sarà l’anteprima del film alle ore 21.15 e dalle 20.15 circa i tre attori saranno sul red carpet per incontrare di nuovo il loro pubblico.

Il trailer del film

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Che cosa ha prodotto l’Olocausto

Un saggio di Ernest Mandel: Premesse materiali, sociali e ideologiche del genocidio nazista

UK, successo dello sciopero di solidarietà e scuole chiuse

UK, sciopero nel settore pubblico e nelle scuole contro l'inflazione. La più grande mobilitazione dal 2011 [Marie Billon]

Francia, contro Macron le piazze più piene di sempre

I sindacati, sempre uniti, hanno vinto la loro scommessa martedì, dopo la prima mobilitazione del 19 gennaio. La battaglia continuerà il 7 febbraio

Iran, il vento del terrore di regime

Iran, nessun leader riformista osa denunciare la repressione della Repubblica Islamica [Jean-Pierre Perrin]

Cancel culture: fascisti e polizia contro francobolli e giochi

Succede in Spagna per via di un francobollo sui cent'anni del Pce e in Francia contro un gioco "antifa"