20.2 C
Rome
sabato 17 Aprile 2021
20.2 C
Rome
sabato 17 Aprile 2021
Homepadrini & padroni«Lega non sei Charlie, sei l'altra faccia dell'oscurantismo»

«Lega non sei Charlie, sei l’altra faccia dell’oscurantismo»

Un dj francese, amico di Cabu e trapiantato a Brescia, chiede alla Lega, alleata di Le Pen, di astenersi da ipocrite manifestazioni di solidarietà con Charlie Hebdo

di Jean-Luc Stote

ISLAM: BORGHEZIO REGALA COPIE CHARLIE HEBDO A PARLAMENTO UE

In quella strage di Parigi ho perso un amico molto caro (Cabu) e un’altra persona che ho ben conosciuto (WOLINKI), avendo fatto parte per 4 anni della redazione di LA GUEULE OUVERTE, settimanale creato da 4 redattori storici di CHARLIE HEBDO, fra cui lo stesso CABU. In nome e nel rispetto delle vittime di questa terribile strage vi concedo di essere i soliti stronzi ma vi chiedo di avere almeno la decenza di essere coerente con voi stessi. Il numero che doveva uscire questo giovedì era contro il razzismo con buona parte dedicata alla vostra cara amica Marine Le Pen. CHARLIE HEBDO è sempre stato un giornale che tramite una satira spesso feroce e molto provocatrice si oppone a tutte le forme di oscurantismo. I due temi principalmente affrontati negli ultimi anni erano i fondamentalismi religiosi (tutti… compreso quello cristiano cattolico) e il Fronte nazionale della vostra cara alleata Marine Le Pen.
Domenica, in tutta la Francia ci saranno manifestazione silenziose alla quale sono state invitate ufficialmente tutte le forze politiche ad eccezione del Fronte nazionale. Magari per esprimere la vostra solidarieta alla cara amica fascistona, rinunciate alla triste e macabra pagliacciata che volete mettere in scena sabato pomeriggio, nel centro storico di Brescia.
Per rispetto per quei morti, abbiate almeno questa briciola di coerenza. NO, Fabio Rolfi, VOI NON SIETE CHARLIE HEBDO…. siete esattamente una delle forme di oscurantismo che il giornale ha sempre combattuto.
Siete l’altra faccia dell’oscurantismo che ha realizzato la strage…. Volete distribuire riproduzioni di estratti di Charlie Hebdo, ma avete almeno pensato, oltre a richiedere il permesso agli autori o agli avendo diritti, a pagare il copyright dovuto in questo caso? Quei pochi soldi potrebbero aiutare il giornale a sostenere le spese legali per fare fronte alle numerose denuncie fatte dalla Le Pen negli anni. Risparmiatevi, almeno questa volta, di dimostrare per l’ennesima volta che avete veramente la faccia come il culo.

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Il virus della stanchezza

Il Covid-19 ci spinge verso una stanchezza collettiva. Perché ci sentiamo così stanchi? [Byung-Chul Han]

Che cosa abbiamo imparato dalla pandemia

Da oggi a domenica La lezione del 2020. Spunti per il futuro, cento voci on line per un "quasi festival" della sinistra

Il vaccino razzista di Israele

La denuncia di 165 ong palestinesi: discriminati sia i palestinesi che vivono in territorio israeliano, sia quelli di Gaza e Cisgiordania

Che cosa è una setta. Rai doc lo spiega con una serie

L'annuncio di Rai doc, una docuserie sulle psico-sette firmata da Massimo Lauria e Monica Repetto

«No all’embargo a Cuba, anche se l’Italia è un vassallo Usa»

Perché l'Italia ha votato contro Cuba al Consiglio dei Diritti Umani dell'ONU. Intervista a Marco Papacci di Italia - Cuba [Davide Matrone]