lunedì 10 dicembre 2018

Libri Come, la stagione editoriale del grande fermento

Libri Come, la stagione editoriale del grande fermento

Grande distribuzione, Premio Strega, telenovela Elena Ferrante. Gli appuntamenti nella sesta edizione di Libri Come

di Isabella Borghese

librriiiii

 

Editoria italiana, impossibile omettere i grandi temi di questi giorni: da una parte grida Mondadori che vuole acquisire Rcs, notizia che ha scatenato reazioni forti da parte di scrittori, editori della piccola e media, addetti ai lavori e lettori accaniti. Insomma, si tratterebbe di una spesa pari a 135 milioni di euro che dovrebbero dare vita a un polo librario che, in soldoni, però, spingerebbe sempre più nel baratro chi è fuori dalla grande distribuzione, autori, editori, nessuno escluso. In merito si è in attesa del 2 marzo data in cui Rcs ha convocato una riunione del consiglio di amministrazione.

str

Dall’altra parte è sulle pagine della cultura di questi giorni il grande fermento per alcune novità del Premio Strega: il rinnovarsi del più ambito, ma anche più criticato premio d’Italia, che da quest’anno apre ai piccoli editori nella cinquina, agli stranieri che scrivono in italiano… Ma a rimbalzare è soprattutto “la telenovela editoriale” che in questi giorni, più del solito, sta vedendo come protagonista, pare involontaria e non così interessata ad esserlo, la misteriosa firma di Elena Ferrante, candidata dalla Dandini e da Saviano, e che proprio oggi, la comunicazione arriva direttamente da E/O, pare aver firmato una lettera breve di accettazione della candidatura con il libro Storia della bambina perduta.

Come ogni “telenovela” che si rispetti non mancano colpi di scena, che ahimè, pare non vogliano rispettare il silenzio e l’anonimato in cui l’autrice vive, e che forse, tuttavia, contrasta con la risonanza che ha il Premio Strega. Una telenovela che ancora una volta, triste a dirlo, fa scendere il peso e calare l’attenzione intorno ai libri per dare luce ad altro. E’ il gioco perverso dell’editoria, forse, a cui in parte ci siamo abituati, purtroppo.

Di ieri dunque una lettera con firma, sembrerebbe non autentica recapitata a il Mattino di Napoli, dove l’autrice smentirebbe la volontà di partecipare, di oggi la Caterina Soffici, de il fatto quotidiano racconta di un testo raccolto “per caso”. “Aiuto, non voglio lo Strega – ci sarebbe scritto –  “Il mio editore, che ringrazio per la fiducia accordatami, quando ero ancora solo un nome e cognome e non una celebrità letteraria internazionale, mi sta inchiodando in un ruolo e in una immagine non mie”. Ed e/o è qui,  pronta a smentire, sui social come in privato via mail, con parole chiare: “Ribadiamo ancora una volta che comunicazioni eventuali dell’autrice vengono fatte solo per il tramite della casa editrice E/O. Speriamo che si plachi questo gioco ridicolo e che si mettano al centro dell’attenzione i libri con i loro contenuti”.

A proposito di libri e contenuti affacciamoci dunque nella cornice dell’Auditorium Parco della Musica, quando nelle giornate dal 12 al 15 marzo, si terrà la nuova edizione di Libri Come. Questa festa del libro e della lettura che verrà anticipata da numerose iniziative in diverse location.

Una quattro giorni, a cura di Marino Sinibaldi, con la collaborazione di Michele De Mieri e Rosa Polacco. 100 eventi tra reading, laboratori, mostre, conferenze, presentazioni di nuove uscite editoriali.

Nel giorno di apertura inaugureranno Umberto Eco e Marino Sinibaldi con un intervento del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini. Di rilievo “la scuola come protagonista”, che verrà  raccontata non solo attraverso le testimonianze di chi la vive e “la fa”, ma anche grazie al contributo di scrittori, addetti ai lavori, artisti.

Parteciperanno tra gli altri Stefano Bartezzaghi, Melania Mazucco, Marco Santagata, Walter Siti. Per gli appuntamenti con la letteratura internazionale attesi James Ellroy, Zadie Smith, Emmanuel Carrère, Daniel Pennac, Luis Sepúlveda, Pierre Lemaitre, Barry Gifford. Importante gli incontri, i laboratori e lezioni per i giovani con Riccardo Iacona, Valerio Massimo Manfredi, Giuseppe Patota, John Peter Sloan e Pierluigi Vaccaneo.

Commentiamo, sbalordiamoci, se ci riusciamo ancora, indigniamoci, quando serve, ma poi andiamo a Libri Come, per rinnovare e ricordarci del nostro amore per i libri.

Sito Internet: www.auditorium.com 
Pagina Facebook:
 https://www.facebook.com/AuditoriumParcodellaMusicaRoma 
Account Twitter:

https://twitter.com/libricome
 

https://twitter.com/AuditoriumPdM
 

Hashtag

#LC15 #libricome

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.