martedì 15 Ottobre 2019

Fumetto, Magico Vento sta per tornare

Fumetto, Magico Vento sta per tornare

Gianfranco Manfredi annuncia il ritorno di Magico Vento, fumetto horror western bonelliano

di Francesco Ruggeri

url

Sta per tornare in edicola Magico Vento. E’ lo stesso autore, Gianfranco Manfredi, a comunicarlo in anteprima su fb. “Il messaggio di oggi è che sto lavorando a tutta birra e con entusiasmo al ritorno di Magico Vento. So che avrei forse fatto meglio a non dirlo perché prima che questo nuovo ciclo (o meglio un unico graphic novel in quattro puntate), possa apparire in edicola passerà parecchio tempo, però penso a quanti dubbi avevo prima sul fatto di tornare a raccontare un personaggio cui resto legatissimo e cui devo molto, ma che consideravo concluso… adesso sono felice di aver ritrovato Ned e Poe e non c’è niente di meglio che sentirsi felici di scrivere, pure quando la storia che stai scrivendo è drammatica. Ringrazio tutti quei lettori che per anni mi hanno chiesto di scrivere delle nuove avventure di Ned. Avevano ragione”.

1368090293236

Manfredi, prolifico, popolare e multimediale autore di romanzi, anche disegnati (le serie di Volto Nascosto, Shangai Devil, gli albi di Adam Wild, episodi per Nick Raider, Dylan Dog), sceneggiature di film, saggi, programmi tv e canzoni (una tra tutte: Ma chi ha detto che non c’è, memorabile il suo sodalizio con Ricky Gianco), aveva chiuso Magico Vento dopo tredici anni e 131 numeri, nel 2008. Genere horror western, segni dark, riti, visioni, incubi ma dentro storie piuttosto solide dal punto di vista documentale nel contesto della marcia verso ovest del capitalismo statunitense ai danni dei nativi americani, privati di vita, terra e libertà.  Ned Ellis, ex giacca blu, per i bianchi è un ribelle, un rinnegato, un killer. Per i Sioux, che lo hanno accolto tra loro e ribattezzato Magico Vento, è un Uomo Strano, cioè uno sciamano, un guerriero e uno spirito inquieto, imprevedibile e fuori da ogni regola. Una scheggia di metallo conficcata nel suo cervello ha cancellato in lui ogni memoria del passato, ma, in compenso, gli ha donato una straordinaria capacità di intuire il futuro attraverso inquietanti visioni e premonizioni. Tra i disegnatori della serie Corrado Mastantuono, autore anche delle copertine, Leomacs, Ivo Milazzo, quello di Ken Parker, Josè Ortiz e parecchi altri.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.