22.2 C
Rome
venerdì 25 Giugno 2021
22.2 C
Rome
venerdì 25 Giugno 2021
Homein fondo a sinistraThe 1101 are coming. Che dirà oggi Varoukakis?

The 1101 are coming. Che dirà oggi Varoukakis?

Due video in rete da tre settimane, annunciano una clamorosa irruzione sulla scena politica di Varoufakis e dei suoi. Il conto alla rovescia termina in queste ore

di Francesco Ruggeri

#The1101AreComing. Il giorno dovrebbe essere oggi, dovrebbe stare per succedere. Dicono che stanno arrivando e «vengono a cambiare tutto». Con un trailer, come fosse un talent da reclamizzare, tre mesi dopo le dimissioni dal governo Tsipras, l’ex ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis, gira il mondo per presentare il suo libro – È l’economia che cambia il mondo. Quando la disuguaglianza mette a rischio il nostro futuro, pubblicato da noi per Rizzoli – ma con una clip scovata da Tiziana Barillà di Left, sembra proprio annunciare l’imminente arrivo di un movimento europeo contro l’austerità. Due video, “1101 stanno arrivando”, sono in rete da una ventina di giorni in lingua greca e in inglese: «Vengono per cambiare la società, l’informazione, la storia, la democrazia. Per cambiare ogni cosa». Oggi il conto alla rovescia dovrebbe finire.

Unknown-1

sinistra, Varoufakis, Tsipras, Europa, economia, Grecia, austerità, video

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Quanto costerà agli ungheresi l’omofobia di Orban

La legge omofoba ungherese ha sconvolto l'agenda del vertice UE. Diciassette leader chiedono sanzioni. Gli scenari [Ludovic Lamant] 

Ogni movimento ha un filo che lo porta a Genova

Si va verso il ventennale di Genova e partiamo seguendo una delle tracce seminate da Guadagnucci e Agnoletto con «L'eclisse della democrazia»

Stracciamo il Concordato: Ddl Zan ora!

Il Vaticano invade lo spazio pubblico, la destra familista gioca col fuoco, il dibattito nel mondo femminista Il Vaticano fa...

Catalogna, l’ambigua grazia di Sànchez

I nove leader catalani ancora in prigione sono stati graziati ma Sánchez chiude la porta alle vere amnistie [Ludovic Lamant]

Così i fascisti francesi volevano avvelenare il cibo halal

Come un infiltrato ha ingannato i "patrioti" che stavano pianificando attacchi islamofobi [Matthieu Suc]