20.7 C
Rome
venerdì 25 Giugno 2021
20.7 C
Rome
venerdì 25 Giugno 2021
Homein genereLa politica non è questione di donne

La politica non è questione di donne

8 Marzo. Storia minima ferrarese di come la giornata internazionale della donna possa diventare un’occasione di autocelebrazione della politica degli uomini

da FerraraBarbara Diolaiti

MTMzODY2MTU3MDA5NTQ1ODU5

“Dovrebbe aver ricevuto l’invito cartaceo del Sindaco…”

“Probabile, ma non apro la buchetta della posta da un paio di giorni, comunque mi dica per cortesia di cosa si tratta.”
“Volevamo invitarla ad un evento importantissimo, sabato 12 marzo: per celebrare la giornata della donna e il 70° anniversario del voto alle donne sono state invitate tutte le consigliere comunali dal dopoguerra in poi. Interverrà l’assessora alle pari opportunità, il sindaco, una docente dell’Università di Ferrara.”
“E’ prevista la possibilità di parlare?”
“Non esattamente, però una giornalista farà delle domande ad alcune ex consigliere, lei compresa se è d’accordo, cioè una sola domanda ma non di politica…”
“Non di politica? Perché, eravamo in Consiglio a lavare i piatti?”
“No, no, non mi sono spiegata bene, una domanda tipo come vi siete trovate con i consiglieri uomini, se vi era disparità…”
“La ringrazio, ma non sono interessata ad autocelebrazioni dell’Amministrazione. Non verrò. Mi perdoni, nulla contro di lei che sta solo facendo il suo lavoro, ma non partecipo ad iniziative sul voto alle donne così organizzate e da chi fa parte del partito di governo che il voto oggi lo sta togliendo a tutti sul Senato e l’ha già tolto sulla Provincia.”
“E io che volevo anche invitarla all’altra iniziativa di domani mattina per la festa della donna! E’ alle 10,30…”
“Alle 10,30 sono a scuola.”
“Ah, ecco, anche questo è un tema molto interessante: come conciliare, per le donne, i tempi del lavoro e i tempi della politica….”
“No, guardi, non è questione di donne: è questione di gente che fa politica senza aver mai lavorato in vita propria e così organizza convegni alle 10,30 del mattino.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Quanto costerà agli ungheresi l’omofobia di Orban

La legge omofoba ungherese ha sconvolto l'agenda del vertice UE. Diciassette leader chiedono sanzioni. Gli scenari [Ludovic Lamant] 

Ogni movimento ha un filo che lo porta a Genova

Si va verso il ventennale di Genova e partiamo seguendo una delle tracce seminate da Guadagnucci e Agnoletto con «L'eclisse della democrazia»

Stracciamo il Concordato: Ddl Zan ora!

Il Vaticano invade lo spazio pubblico, la destra familista gioca col fuoco, il dibattito nel mondo femminista Il Vaticano fa...

Catalogna, l’ambigua grazia di Sànchez

I nove leader catalani ancora in prigione sono stati graziati ma Sánchez chiude la porta alle vere amnistie [Ludovic Lamant]

Così i fascisti francesi volevano avvelenare il cibo halal

Come un infiltrato ha ingannato i "patrioti" che stavano pianificando attacchi islamofobi [Matthieu Suc]