32.6 C
Rome
lunedì 15 Luglio 2024
32.6 C
Rome
lunedì 15 Luglio 2024
HomemondiUSA: agente uccide marmotta per “legittima difesa” VIDEO

USA: agente uccide marmotta per “legittima difesa” VIDEO

Uno, due colpi per abbattere una marmotta che impediva la circolazione. I poliziotti americani si sa, hanno il grilletto facile

Poliziotto spara ad una marmotta mentre l’animale tentava di attraversare la strada. E’ accaduto i primi di maggio nella Contea di Carroll, nei pressi della città di Eldersburg.

L’episodio è stato ripreso dalla automobilista di un veicolo bloccato, come molti altri, mentre l’agente tentava di fermare l’animale che impediva la circolazione. Spaventato dal fatto che la marmotta sembrava volersi avvicinarsi sempre di più, l’agente ha sparato, una e due volte. Pioggia di critiche sui social per l’operato del poliziotto, accusato di aver ucciso l’animale senza che fosse necessario. Probabilmente se fosse risalito sul suo veicolo la marmotta avrebbe continuato per la sua strada. Ma i poliziotti americani si sa, hanno il grilletto facile. L’agente si è difeso dicendo che si è trattato di “legittima difesa”.

 

Tra le reazioni degli internauti indignati è circolata anche questa ironica immagine dove “si vede chiaramente che la marmotta era armata”.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

E’ sbagliato tifare per la Nazionale? Noi compagni e il calcio

Europei: football, politica e società. Uno sguardo con gli occhi di un socialista inglese [Dave Kellaway]

Francia, la gauche in stallo, cresce l’impazienza popolare

Duello Ps-LFI per chi guiderà il governo del NFP. Ma intanto Macron punta a dividerlo. Se resisterà sarà solo per la pressione dei movimenti

Il passepartout del sionismo

L'accusa di antisemitismo e altre sfumature retoriche per negare le responsabilità di Israele nel massacro di Gaza

Strega, storie di donne sull’orlo d’una crisi d’identità 

Donatella Di Pietrantonio vince il premio Strega 2024. La famiglia come filo conduttore della sestina

Gaza, questa guerra è contro i bambini, ormai si sa

Dalla nostra inviata a Gerusalemme