30.5 C
Rome
mercoledì 12 Giugno 2024
30.5 C
Rome
mercoledì 12 Giugno 2024
HomecultureAtena è ancora lì, per chi la vuole ascoltare

Atena è ancora lì, per chi la vuole ascoltare

Il rilievo etrusco di Pyrgi, tra le opere più significative dell’antichità, 2500 anni dopo è ancora infelicemente attuale

Il rilievo etrusco di Pyrgi (l’antica Santa Severa) è una delle opere più significative dell’antichità e un potente monito contro l’orrore della guerra. 2500 anni dopo è ancora infelicemente attuale.

Il rilievo è in terracotta e risale al V secolo ac. Era policromo e si trovava sul frontone di un tempio della zona. Racconta un episodio del mito dei Sette contro Tebe, la guerra fratricida tra i figli di Edipo, che culmina, per una feroce vendetta, con l’assalto di Argo contro Tebe.

Atena (sulla sinistra di chi osserva, riconoscibile dalla Gorgone sul pettorale) accorre per salvare l’argivo Tideo, ferito a morte da un tebano. La dea ha in mano l’ampolla dell’immortalità. Ma, quando arriva, lo trova che sta dilaniando con rabbia il cranio del tebano morente che lo ha colpito (sulla parte inferiore del gruppo). È questo episodio che ispirerà Dante nel «fiero pasto» del Conte Ugolino (La bocca sollevò dal fiero pasto quel peccator, forbendola a’ capelli del capo ch’elli avea di retro guasto). Disgustata da tanto orrore, Atena si ritrae e abbandona il suo protetto al suo destino.

Atena è ancora lì, 2500 anni dopo, conservata al museo di Villa Giulia a Roma. Un monito inascoltato a considerare che persino la guerra e la vendetta hanno un limite all’orrore.

Un limite troppe volte superato tra Gaza e Rafah.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Europee, Ilaria Salis ce l’ha fatta. Fine delle buone notizie

La sinistra c'è ma non si scolla dal Pd. L'onda nera c'è ma non ferma Ursula. Primi spunti sui risultati delle elezioni europee 

Le parole sono importanti!

Una lotta vittoriosa oltreoceano per combattere l’antiziganismo anche nell’arte 

Le elezioni non saranno una passeggiata per il Labour

“Stability is change” è lo slogan insipido di Starmer ma le voci alternative non stanno in silenzio [Steve Howell]

Una volta qui era tutto silenzio

Come il nostro mondo è diventato sonoro modificando profondamente le relazioni tra gli esseri viventi [Alice Bomboy]

Un ragazzo genovese inghiottito da una galera in Belgio

Da giorni non si hanno notizie di un 26enne, con problemi psichici, arrestato nelle Fiandre da due buttafuori violenti. L'allarme lanciato da Ilaria Cucchi