16.2 C
Rome
mercoledì 19 Gennaio 2022
16.2 C
Rome
mercoledì 19 Gennaio 2022
si fa di carta grazie a te! Arriva
Libro-rivista di racconti, inchieste, riflessioni

Il primo numero, ottimo anche come idea regalo, è già pronto e si intitola Cocktail partigiani. Parole in fondo al bicchiere, un volume di Gabriele Brundo, scrittore-barman genovese corredato da illustrazioni di una dozzina di disegnatori, da un ricettario di cocktail a base di Amaro Partigiano e da alcune riflessioni su produzione e consumo di alcol e letteratura.

OLTREPOP

E SAI COSA BEVI!!!
Homequotidiano movimentoTorino, cariche sul corteo

Torino, cariche sul corteo

Il corteo dei #MaiconSalvini torinesi era appeno partito quando  è partita la carica della polizia. Un ferito e cinque fermati

Gli attivisti #MaiconSalvini scesi in piazza contro la sfilata della Lega Nord nel capoluogo piemontese sono stati caricati dalla polizia in via XX settembre, angolo via Monte della Pietà. Il corteo non aveva percorso neanche cinquecento metri quando è partita la carica. Un manifestante ferito è stato soccorso sul posto, almeno cinque gli attivisti fermati. Salvini ha organizzato la sua kermesse contro l’attuale giunta regionale PD, in merito allo scandalo delle false firme che l’hanno recentemente coinvolta. “Ma Salvini e la Lega – ricordano i manifestanti torinesi – non sono un’alternativa a Renzi e Chiamparino ma l’altra faccia della stessa medaglia, che si contende ciò che rimane dei nostri diritti e delle libertà abbattute e umiliate dal governo”.

Il corteo è stato attaccato mentre provava ad avvicinarsi in piazza Solferino, dove Salvini dovrà tenere il suo comizio e, con la Lega, anche i fascisti di Casa Pound. Dopo essere arretrati verso piazza del Duomo i manifestanti si sono ricompattati per continuare il corteo, anche se la piazza dove è atteso Salvini è blindatissima e protetto da polizia e guardia di finanza.

I lacrimogeni della polizia hanno raggiunto anche una piazza circostanze dove era in corso una iniziativa per bambini.

“Manifestiamo contro Salvini e il suo discorso fatto di odio e razzismo” dichiarano i manifestanti e dal camion gli attivisti continuano a lanciare i loro slogan contro “l’altro” Matteo e la Lega Nord: “Lega ladrona, Torino non perdona”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

A #BlackLivesMatter serve un programma economico

In un paese che ha sempre usato la razza per giustificare la disuguaglianza, porre fine alla brutalità della polizia è solo l'inizio

Violenze di gruppo a Milano, i 3 cerchi dell’orrore dei Taharrush JamaR...

La pratica dei Taharrush Jama'i viene dall'Egitto. L'obiettivo è scoraggiare donne e attiviste a partecipare a raduni ed eventi pubblici

Il virus della disuguaglianza

Il rapporto Oxfam: cresce in Italia e nel mondo la concentrazione delle ricchezze, aumenta il numero dei poveri 

Scuola al freddo, linea dura della preside: sospesi in 66

Sospesi in 66 in un liceo artistico di Milano per aver rivendicato un diritto. Una storia in apparenza d'altri tempi

Pitti uomo e la giostra del lavoro di merda

Nel giorno dell'inaugurazione di Pitti Uomo la denuncia dei lavoratori precari. Gkn "disintossichiamoci da questi livelli di sfruttamento"