20.7 C
Rome
lunedì 1 Marzo 2021
20.7 C
Rome
lunedì 1 Marzo 2021
Home culture Fidel si congratula con Tsipras

Fidel si congratula con Tsipras

Il leader storico della rivoluzione cubana scrive a Tsipras e si congratula per la vittoria del “No” al referendum

Fidel Castro

Quella che segue è la traduzione della lettera che Fidel Castro ha scritto a Alexis Tsipras

***********************************************************

Eccellentissimo Signor Alexis Tsipras, primo ministro della Grecia:

Mi congratulo con calore per la sua brillante vittoria politica, i cui particolari ho seguito dal canale TeleSur.

La Grecia è di famiglia tra i cubani. Ci insegnò la Filosofia, l’Arte e le Scienze delle antichità quando studiavamo a scuola e, con esse, la più complessa di tutte le attività umane: l’arte e la scienza della politica.

Il suo paese, soprattutto il suo coraggio nella congiuntura attuale, risveglia l’ammirazione tra i popoli latinoamericani e caraibici di questo emisfero, nel vedere come la Grecia, di fronte all’aggressione esterna, difende la sua identità e la sua cultura. Tanto meno dimenticano che un anno dopo l’attacco di Hitler alla Polonia, Mussolini ordinò alle sue truppe di invadere la Grecia, e questo valoroso paese si oppone all’aggressione e fece retrocedere gli invasori, reazione che obbligò lo spiegamento di unità blindate tedesche in direzione Grecia, sviandole dall’obiettivo iniziale.

Cuba conosce il valore e la capacità combattiva delle truppe russe, che unite alle forze del su o potente alleato, la Repubblica Popolare Cinese, e altre nazioni del Medio Oriente e dell’Asia, cercheranno sempre di evitare la guerra, ma mai permetteranno una qualsiasi aggressione militare senza una risposta contundente e devastatrice.

Nell’attuale situazione politica del pianeta, mentre la pace e la sopravvivenza della nostre specie pendono da un filo, ogni decisione, più che mai, deve essere attentamente elaborata e applicata, di modo che nessuno possa dubitare dell’onestà e della serietà con cu imolti dei dirigenti più responsabili e seri lottano oggi per combattere contro le calamità che minacciano il mondo.

Auguriamo a lei, stimatissimo compañero Alexis Tsipras, il migliore dei successi.

Fraternamente, Fidel Castro Ruz

***********************************************************

Fonte: Granma [a cura di Marina Zenobio]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Grecia, la vendetta di Stato contro un detenuto politico

Koufontinas (17N) ha smesso di nutrirsi e di bere da quasi due mesi. Vuole un trasferimento che il governo rifiuta. Repressione alle stelle in Grecia

Germania: 3 nazi, 10 omicidi e 13 anni in fuga

La Germania, dopo lo scandalo Nsu, si chiede se i partiti apertamente neonazisti come quello dovrebbero essere vietati (Prune Antoine)

No all’acqua in Borsa!

40mila firme per dire NO all’acqua in Borsa. Verso la Giornata mondiale del 22 marzo

Intervista all’uomo accusato di solidarietà a Trieste

Migranti, parla Andrea Franchi: “Sono tranquillo, continueremo a curare chi arriva dalla rotta balcanica” (Eleonora Camilli)

Recovery e Clan, l’anno del Dragone

E' come se quello di Draghi fosse due governi in uno. C’è troppo poco tempo per essere moderati. (Marco Bersani/Attac Italia)