23.7 C
Rome
sabato 31 Luglio 2021
23.7 C
Rome
sabato 31 Luglio 2021
HomemalapoliziaUsa, poliziotto uccide afroamericano disarmato

Usa, poliziotto uccide afroamericano disarmato

Omicidio in Texas a un anno dai fatti di Ferguson. Un agente di polizia uccide un giovane afroamericano disarmato dopo una lite

angelo8n-13-web

 

Un agente di polizia uccide un giovane afroamericano disarmato dopo una lite. È quanto accaduto in Texas. L’incidente si verifica a un anno di distanza dall’uccisione, sempre per mano di un poliziotto, di Michael Brown a Ferguson, in un caso che ha spaccato l’America a riaperto il dibattito razziale. La polizia di Arlington, in Texas, ha già avviato indagini sul caso per verificare se l’agente, Brad Miller, abbia usato eccessiva forza. Il poliziotto è stato messo in congedo. «Le indagini saranno approfondite e trasparenti. La comunità lo merita», afferma il sergente Paul Rodriguez del Dipartimento di polizia di Arlington, sottolineando che il ragazzo 19enne era sospettato per un furto e «dopo una lite è stata usata la forza». Il ragazzo afroamericano, identificato come Christian Taylor, è finito con la sua auto contro la vetrina di un concessionario di auto Buick. Gli agenti stavano rispondendo a una chiamata per furto, quando si sono accorti della vettura di Taylor contro la vetrina. Si sono avvicinati e, dopo un confronto, almeno un poliziotto ha sparato. Taylor era una giocatore di football alla Angelo State University di San Angelo, in Texas. Le indagini saranno svolte con l’aiuto delle telecamere posizionate all’interno del concessionario, per verificare se l’uso della forza contro il ragazzo sia stato eccessivo e se fosse in linea con quanto previsto dal Dipartimento di polizia. (Ansa)

afroamericano_ucciso-kga-U1060764764538QCD-700x394@LaStampa.it

polizia, texas, usa, malapolizia, omicidio, afroamericani,

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

La guerra di Lamorgese al dissenso. 10mila agenti Sì Tav

Quasi diecimila rinforzi per l'occupazione militare della Val Susa: è il senso del governo Draghi per la libertà di movimento

Insorgere, allora. La lezione di Gkn

“Siamo tutti GKN!” era l'urlo del corteo, a segnare il salto di qualità di una lotta di riunificazione del mondo del lavoro [Cristina Quintavalla]

Genova, mille ore di silenzio contro la guerra

Il 28 luglio, per la millesima volta, un gruppo di pacifiste/i si riunirà sui gradini di Palazzo Ducale. Stavolta la dedica è alle Veglie contro le morti in mare

L’inganno del Pleasure, ma esiste un porno etico?

Tutto quello che c’è da sapere sul porno – e che il film di Ninja Thyberg non ti dice [Monica Mazzitelli]

G8, poca luce sotto il Qr Code

Fare Luce, innovativa installazione tecnologica, ideata dal direttore Livermore che apre il G8 PROJECT del Teatro Nazionale di Genova [Carlo Rosati]