22 C
Rome
sabato 18 Maggio 2024
22 C
Rome
sabato 18 Maggio 2024
HomecultureNorvegia, arrivano i Soldati di Odino. Nazi e anti-migranti

Norvegia, arrivano i Soldati di Odino. Nazi e anti-migranti

Dopo la Finlandia, spuntano in Norvegia ronde di Soldati di Odino. Il gruppo sostiene di proteggere i cittadini e va a caccia di migranti e profughi

 

Border from Russia to Norway

(ANSA) – HELSINKI, 15 FEB – Prima apparizione, in Norvegia, dei ‘Soldati di Odino’, gruppo fondato l’anno scorso in Finlandia in funzione anti-migranti. Lo riferisce la polizia norvegese. Una dozzina di uomini abbigliati con giubbotti neri ed elmetti vichinghi stampati con il nome del gruppo hanno pattugliato le strade di Tonsberg, nel sud est, senza che ci siano stati incidenti.
Il gruppo effettua ronde regolari in molte città finlandesi sostenendo di proteggere i cittadini dalle minacce dei migranti. I ‘soldati di Odino’, che dichiarano di avere almeno 600 membri, hanno ‘cellule’ – oltre che in Finlandia e Norvegia – anche in Gran Bretagna, Stati Uniti, Estonia, Germania e Svezia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Arci Roma, una festa per “fare rumore”

80 circoli, 4 giornate, dibattiti, laboratori e 22 spettacoli. Dal 30 Maggio al 2 Giugno la prima festa dei Circoli Arci della Capitale 

Di nuovo a Firenze. L’ex GKN parla a tuttз

A fianco del Collettivo di Fabbrica nella manifestazione nazionale del 18 maggio: “EX GKN: con tutta la dignità in corpo” [Franco Turigliatto]

Teatro. Segreti e ricordi, il puzzle di Bedos

Il viaggio di Victor prima assoluta a Genova, con repliche sino al 19 maggio, per poi iniziare una tournée nella prossima stagione

Ecco perché hanno arrestato Toti e un po’ di padroni della Liguria

L'ordinanza della Procura della Repubblica e della DDA che ha decapitato la Regione e il mondo degli affari genovesi

Che Palestina sarà dopo il genocidio

La migliore “soluzione” che potrebbe scaturire è peggiore di quella che esisteva prima [Gilbert Achcar*]