12 C
Rome
venerdì 28 Gennaio 2022
12 C
Rome
venerdì 28 Gennaio 2022
si fa di carta grazie a te! Arriva
Libro-rivista di racconti, inchieste, riflessioni

Il primo numero, ottimo anche come idea regalo, è già pronto e si intitola Cocktail partigiani. Parole in fondo al bicchiere, un volume di Gabriele Brundo, scrittore-barman genovese corredato da illustrazioni di una dozzina di disegnatori, da un ricettario di cocktail a base di Amaro Partigiano e da alcune riflessioni su produzione e consumo di alcol e letteratura.

OLTREPOP

E SAI COSA BEVI!!!
Homeconsumare stancaTi sei perso nel mondo come Moby? video

Ti sei perso nel mondo come Moby? video

Il nuovo video e il testo di Moby, Are You Lost in the World Like Me?, con le animazioni di Steve Cutts

di Francesco Ruggeri

«All’inizio, eravamo una specie disperata. Avevamo il bisogno di avere delle “cose” e, una volta ottenute, eravamo felici, soddisfatti, sazi. Si sopravviveva. Le “cose” ci hanno salvato: il cibo, le armi, gli scudi. Dopo tanto tempo abbiamo vinto. Ma abbiamo continuato a comportarci così. Continuando a combattere senza avere nemici, e mangiando come se stessimo morendo di fame. Stiamo distruggendo l’ambiente anche se in realtà stiamo distruggendo noi stessi».
E’ una sorta di manifesto quello che Moby adopera per spiegare il suo nuovo album, These Systems Are Failing, nove brani di cui due sono stati anticipati in rete. Il primo alla fine dell’estate, Don’t Leave Me [], una denuncia contro i maltrattamenti subiti dagli animali, l’altro è quello che proponiamo, Are You Lost in the World Like Me?, con le animazioni di Steve Cutts, ispirate ai cartoni animati degli anni ’30. Cutts è un blogger londinese geniale nelle sue produzioni di critica alla cività dei consumi [] e, stavolta, si misura con una serrata satira della nostra dipendenza dalla tecnologia.

“Are You Lost In The World Like Me?” (with The Void Pacific Choir)

Look harder, say it’s done

Black days and a dying sun

Dream a dream of god lit air

Just for a minute you’ll find me there

Look harder and you’ll find

The 40 ways it leaves us blind

I need a better place

To burn beside the lights

Come on and let me try

Are you lost in the world like me?

If the systems have failed?

Are you free?

All the things, all the loss

Can you see?

Are you lost in the world like me?

Like me?

Burn a courtyard, say it’s done

Throwing knives at a dying sun

A source of love in the god lit air

Just for a minute, you’ll find me there

Look harder and you’ll find

The 40 ways it leaves us blind

I need a better way

To burn beside the lights

Come on and let me try

Are you lost in the world like me?

If the systems have failed?

Are you free?

All the things, all the loss

Can you see?

Are you lost in the world like me?

Like me? [x2]

If the systems have failed

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

La mappatura del nazi

Antifascist Europe , una mappa dei nazi-fascisti di tutta Europa, i loro collegamenti internazionali e le risorse finanziarie 

I nazisti ucraini nei giochi di guerra tra Putin e Biden

La CIA sta segretamente addestrando gruppi nazisti anti-russi in Ucraina dal 2015 [Branko Marcetic]

A #BlackLivesMatter serve un programma economico

In un paese che ha sempre usato la razza per giustificare la disuguaglianza, porre fine alla brutalità della polizia è solo l'inizio

Violenze di gruppo a Milano, i 3 cerchi dell’orrore dei Taharrush JamaR...

La pratica dei Taharrush Jama'i viene dall'Egitto. L'obiettivo è scoraggiare donne e attiviste a partecipare a raduni ed eventi pubblici

Il virus della disuguaglianza

Il rapporto Oxfam: cresce in Italia e nel mondo la concentrazione delle ricchezze, aumenta il numero dei poveri