Brexit, il voto dei popoli vale solo se obbedisce a chi comanda

Brexit, il voto dei popoli vale solo se obbedisce a chi comanda

Brexit, i giornali pro UE festeggiano l’eroina della causa che ha ricusato il voto popolare. I giornali italiani festeggiano soprattutto perché pensano al nostro referendum. Un film già visto col referendum greco

di Giorgio Cremaschi

103713801-gettyimages-533944938-530x298

Non sono esperto dei meandri costituzionali della Gran Bretagna, paese che non ha neppure una vera costituzione prescrittiva, come invece il nostro e tanti altri. Da profano mi domando però come è possibile che solo ora si riconosca non valido il responso popolare del referendum sulla Brexit e lo si voglia sostituire con quello del parlamento. Lo stesso parlamento che aveva indetto il referendum quando Cameron pensava di vincerlo. Com’è che allora nessuno aveva sollevato obiezioni giuridiche sul fatto che il popolo decidesse direttamente e solo dopo che quello stesso popolo ha votato No alla Unione Europea, i giudici hanno invalidato il voto?

I giornali pro UE festeggiano l’eroina della causa che ha ricusato il voto popolare, descritta come una solerte moderna imprenditrice. E così chiariscono ancora una volta che per il mondo degli affari e dei mass media, due versioni della stessa cosa, è eroico chi sovverte il voto del popolo, naturalmente solo quando il popolo sbaglia. E il  popolo sbaglia quando vota NO.

Era stato il ministro delle  finanze tedesco a enunciare questa teoria un anno fa, quando il popolo greco aveva respinto con il proprio voto il memorandum che lo affamava. Allora Schauble aveva sostenuto   che il voto greco non contava nulla, perché nessuna regola europea poteva essere rovesciata da un pronunciamento popolare. E con questa affermazione da monarchia assoluta settecentesca, il ministro capo della finanza UE aveva vinto sui greci. Non certo con il voto, ma con il ricatto delle banche.

Ora i giudici britannici la danno vinta un’altra volta al ministro tedesco. Per loro deve decidere il parlamento e  non il popolo, naturalmente quel parlamento che ha una maggioranza diversa, anzi opposta,  a quella del voto popolare.

I giornali italiani festeggiano soprattutto perché pensano al nostro referendum. Pare che il solito Schauble, preceduto da un sfilza di ministri tedeschi ben meno importanti di lui,  si sia proprio oggi pronunciato su di noi: L’Italia voti SÌ alla costituzione di Renzi, o saranno guai. Non va per il sottile il signore, e come felici annunciano i suoi  servi italiani, è già pronto a scatenare lo spread se dovesse vincere il NO

In conclusione nella Unione Europea il voto dei popoli vale solo se è  favorevole a chi comanda. In caso contrario esso viene ignorato e magari pure sbeffeggiato, persino nella nobile Gran Bretagna, culla traballante della democrazia.

“Nun ce vonno sta”, si dice a Roma di coloro che hanno come unica regola sé stessi e la casta economica e politica che comanda in Europa proprio non ci vuole più stare alla democrazia. Per questo non solo dobbiamo votare NO, ma dobbiamo prepararci a difendere quel NO contro i potenti mascalzoni che non vorranno accettarlo.

 

Print Friendly, PDF & Email

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Vincenzo

    Tralascio il discorso sul nostro referendum, visto che anche io sono più incline al NO, ma non posso non notare che il resto dell’articolo è veramente molto debole e poco informato. Che l’articolo 50 potesse essere firmato solo col consenso del Parlamento lo si sapeva sin dall’inizio: il referendum era consultivo, non abrogativo. E, lo ribadisco, questo lo si sapeva.
    L’autore dell’articolo parla di volontà dei popoli e libertà di scelta, ma sicuramente una Prima Ministra non eletta da nessuno (e che, tra l’altro, ai tempi del referendum era dalla parte del Remain e ha cambiato casacca solo per mero profitto politico) non può scavalcare la decisione di un Parlamento regolarmente eletto. Non sventoliamo la bandiera della democrazia solo e unicamente quando ci conviene!

    Pregherei l’autore dell’articolo di informarsi meglio, invece di scrivere colonnine vaghe e piene di retorica.

    Un saluto,
    Vincenzo

    Rispondi
    1. Mariana

      @Vincenzio

      None sono rilevante le cose scritte da te..La cosa piu importante e che la volonta del popolo non vale nulla, alla fine, se non serve a Bruxelles..che si sapeva oppure no fin dall’ inizio, non e rilevante…questa cosa deve cambiarsi, dovrebbe essere il popolo a decidere..questo significa democrazia.

      Rispondi

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Cookies necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

__cfduid, csrftoken, JSESSIONID, SESS#
__cfduid
SESS#
JSESSIONID

Cookies per preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi

lang, lang
lang
lang

Cookies statistici

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gali, _gat, _gid, d
d
_ga, _gali, _gat, _gid

Cookies per il marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi. Tali dati sono raccolti in forma anonima.

_twitter_sess, ATN, bcookie, bscookie, c, ck1, CMDD, CMID, CMPRO, CMPS, CMSC, CMST, collect, CSNUtId, ct0, drtn#, DSID, everest_g_v2, everest_session_v2, external_referer, gglck, guest_id, i/jot/syndication, id, IDE, khaos, leo_auth_token, lidc, mc, mdata, na_id, na_tc, NID, pcs/activeview, personalization_id, r/collect, rlas3, rtn1-z, test_cookie, UID, UIDR, uuid, visit,
ct0, external_referer, personalization_id
ATN
bcookie, bscookie, leo_auth_token, lidc, RT, visit, _auth
c, khaos
ck1, drtn#, rlas3, rtn1-z
CMDD, CMID, CMPRO, CMPS, CMSC, CMST
collect, NID
CSNUtId
dpixel, mc
DSID, IDE, doubleclick.net, test_cookie
everest_g_v2, everest_session_v2, gglck
id, mdata
na_id, na_tc
pcs/activeview
UID, UIDR
uuid
_pinterest_sess

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?