11.3 C
Rome
domenica 4 Dicembre 2022
11.3 C
Rome
domenica 4 Dicembre 2022
FILLEA CGIL: una storia lunga 136 anni, vai alla landing page
Homepadrini & padroniPiacenza, reclamano lo stipendio, il padrone aggredisce tre facchini

Piacenza, reclamano lo stipendio, il padrone aggredisce tre facchini

Tre lavoratori egiziani aggrediti dall’ex datore di lavoro a Piacenza. Bellavita, Usb: «L’uccisione di Adbel ElSalam alla GLS non è stato un fatto isolato. È sempre più pesante il clima di violenza e intimidazione»

img-20160917-wa0007

Nella serata di ieri, mercoledì 9 novembre, tre lavoratori egiziani, iscritti all’USB, sono stati aggrediti e malmenati nel pieno centro di Piacenza.

Questi  lavoratori si erano rivolti al sindacato per rivendicare il pagamento di retribuzioni non corrisposte da una cooperativa del piacentino, dove avevano lavorato nel recente passato.

Ad aggredire i lavoratori sono state almeno venti persone, capeggiate dall’ex datore di lavoro dei tre egiziani. Gli aggrediti sono stati costretti a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell’ospedale di Piacenza ed hanno poi denunciato l’accaduto alle forze di polizia.

FILLEA CGIL: una storia lunga 136 anni, vai alla landing page

“Siamo davanti quindi all’ennesima aggressione contro dei lavoratori da parte di imprenditori e preposti delle imprese”, dichiara Sergio Bellavita, dell’USB Lavoro Privato. “L’uccisione di Adbel ElSalam davanti ai cancelli della GLS non è stato un fatto isolato. È sempre più pesante il clima di violenza e intimidazione che si riversa su chi, giustamente, pretende il rispetto dei propri diritti”.

“Come USB riteniamo che la misura sia colma da tempo – conclude Bellavita – bisogna fermare i ricatti, i licenziamenti frutto di rappresaglia contro il libero agire sindacale, la negazione dei bisogni e dei diritti del lavoro”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Il chitarrista più veloce della storia

di Guglielmo Mattia Esce il 4 dicembre “Full emersion”, il nuovo singolo del giovane musicista Davide Lo Surdo, il chitarrista più veloce...

Cina, sfidando il Pcc al canto dell’Internazionale

Cresce la rabbia contro il lockdown in Cina. Slogan contro il Pcc e Xi Jinping. La prima volta dal 1989 [François Bougon]

I cani non potranno fucilare le stelle

Cosa direbbero i Cervi di questa Italia segnata ancora dalla  disuguaglianza? Resoconto poetico di un convegno [Chiara Nencioni]

Stradario aggiornato di tutti i fasci

In un portale, mappatura e ricontestualizzazione di strade e edifici del Ventennio. La memoria di un passato che non passa [Chiara Nencioni]

Chi sono i foreign fighters nella guerra russo-ucraina

Come arrivano i volontari stranieri dell'estrema destra per combattere in Ucraina. Un nuovo rapporto di Antifascist Europe