19.8 C
Rome
mercoledì 17 Aprile 2024
19.8 C
Rome
mercoledì 17 Aprile 2024
Homein fondo a sinistraSinistra, annullata l'assemblea del Brancaccio

Sinistra, annullata l’assemblea del Brancaccio

Sinistra, salta l’assemblea del Brancaccio di sabato prossimo, 18 novembre. «E’ annullata», annunciano Falcone e Montanari.

La contestazione di Gotor alla prima del Brancaccio

L’assemblea di sabato prossimo, 18 novembre, è annullata. Lo comunicano Falcone e Montanari, i due autonominati salvatori della sinistra che, però, sono stati resi obsoleti dalle manovre ancora più politiciste di Fratoianni, Speranza e Civati, rispettivamente leader di Sinistra italiana (quel che resta di Sel), Mdp e Possibile. Nel breve testo si dà la colpa ai partiti e si annunciano, a breve, due testi differenti di ciascuno dei due a conferma, probabilmente, della divaricazione avvenuta anche dentro il percorso del Brancaccio. Popoff seguirà in presa diretta gli avvenimenti (che.ant)

di Anna Falcone e Tomaso Montanari
Quella che doveva essere una bella assemblea civica e programmatica rischia di trasformarsi in uno scontro tra partiti. In questo clima esasperato, l’organizzazione leggerissima su cui possiamo contare ci avrebbe impedito di garantire un andamento democratico e sicuro di questo incontro cruciale.
D’altra parte, le scelte dei vertici dei partiti che avevano aderito al percorso (opposte nella direzione, ma simmetriche: e accomunate dal totale disinteresse per un processo trasparente, democratico e partecipato) rendono ormai comunque irraggiungibile l’obiettivo dichiarato e unico dell’appello di giugno, e di tutto il nostro impegno: la creazione di una lista unica a sinistra davvero innovativa e non solo partitica.
Tra poche ore pubblicheremo un documento di Tomaso, e in seguito uno di Anna.
Non abbiamo alcuna intenzione di abbandonare il nostro impegno, e cercheremo di essere all’altezza della fiducia di tante e tanti, il cui lavoro sul programma è il vero risultato di questo percorso. È di questo che vi siamo infinitamente grati.
Con le cittadine e i cittadini che vorranno, continueremo a lavorare insieme, in un modo completamente nuovo e del tutto autonomo.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Il Carro del principe, un viaggio durato 27 secoli

Inaugurata nel museo di Fara Sabina la sala del carro di Eretum. Dalla Sabina alla Danimarca e ritorno

Fotografare per immaginare

Marchionni e Scattolini, itinerari del reportage poetico al museo Ghergo di Montefano

Il malgusto ai tempi del consumo

Food porn, oltre la satira del cibo spazzatura: Andrea Martella torna in scena con Hangar Duchamp

Perché Israele uccide i giornalisti

Intervista a Haggaï Matar, direttore dei media israelo-palestinesi autori di un'inchiesta shock sull'uso dell'intelligenza artificiale per uccidere civili a Gaza Rachida El Azzouzi]

Il marchese del Grillo in salsa mediorientale

Eccidio di cooperanti a Gaza e bombe su Damasco, Netanyahu cerca di allargare il conflitto fidando nello strabismo degli alleati