4.1 C
Rome
mercoledì 19 Gennaio 2022
4.1 C
Rome
mercoledì 19 Gennaio 2022
si fa di carta grazie a te! Arriva
Libro-rivista di racconti, inchieste, riflessioni

Il primo numero, ottimo anche come idea regalo, è già pronto e si intitola Cocktail partigiani. Parole in fondo al bicchiere, un volume di Gabriele Brundo, scrittore-barman genovese corredato da illustrazioni di una dozzina di disegnatori, da un ricettario di cocktail a base di Amaro Partigiano e da alcune riflessioni su produzione e consumo di alcol e letteratura.

OLTREPOP

E SAI COSA BEVI!!!
HomecultureMimmo, una poesia

Mimmo, una poesia

A Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace, condannato per la sua umanità. Con rispetto e ammirazione [Ramon Haniotis]

Non puoi essere crocifisso dai legionari moderni,
ma ti gettano nel buio della flagellazione dietro le sbarre
e ti multano con una cifra impagabile, un debito eterno,
come se anche tu fossi uno di quei paesi
da cui arrivano i vostri riscattati riconoscenti.

Vogliono toglierti la felicità di vivere, nasconderti il sole
nella tasca dove tengono l’orologio fermo.
Vogliono spegnere le vostre stelle per fare scuola,
per dare l’esempio, con la testa sulla picca del cinegiornale,
affinché mai un altro Mimmo aiuti suo fratello.

I legionari moderni, che ancora una volta hanno solo l’uniforme
l’uniforme, la clava aggiornata e la legge rinnovata,
invece di croci, ma lascia vedere il loro occhio iniettato di sangue
iniettato e la loro bile che grida di essere consegnata
alle bestie insieme ai temibili nuovi arrivati.

Gente illusa, battuta ma non sconfitta
che con sete e fame ha attraversato fiumi deserti
e ha sofferto quando è fuggita dalla sua patria
dove caddero miserie e siccità portate dagli usurai
che vogliono cose oscure con nomi esotici.

Mentre qualche ex-senatore, ex-ministro, ex o futuro leader di massa aiuta i suoi amici e
il leader delle masse aiuta i suoi amici e parenti
per evadere le tasse e poi esibire la loro innocenza
nelle notizie con parole che non dicono nulla
ma cieco di patriottismo maccheronico.

Hanno dimenticato di aiutare il loro prossimo e poi vanno su tutte le furie
perché tu glielo ricordi. Ma, Mimmo, la memoria
insiste e chiede: se sfamare gli affamati
costa 13 anni di prigione, quanto vale la pena di finire
43 vite per non aver curato un ponte genovese?

(O è gratis “perché tutto va bene”, Ton?)

Ramon Haniotis è nato a Montevideo nel 1954. Nel 1973, anno del colpo di stato, ha terminato la Scuola Secondaria. Nel 1981 ha pubblicato la raccolta di poesie Imágenes e nel 1982 l’Olanda gli ha concesso l’asilo. Ha lavorato nella radio internazionale olandese Radio Nederland (RNW) e ha collaborato con centri culturali per l’organizzazione di azioni di solidarietà per i diritti umani e in cause politico-sociali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

A #BlackLivesMatter serve un programma economico

In un paese che ha sempre usato la razza per giustificare la disuguaglianza, porre fine alla brutalità della polizia è solo l'inizio

Violenze di gruppo a Milano, i 3 cerchi dell’orrore dei Taharrush JamaR...

La pratica dei Taharrush Jama'i viene dall'Egitto. L'obiettivo è scoraggiare donne e attiviste a partecipare a raduni ed eventi pubblici

Il virus della disuguaglianza

Il rapporto Oxfam: cresce in Italia e nel mondo la concentrazione delle ricchezze, aumenta il numero dei poveri 

Scuola al freddo, linea dura della preside: sospesi in 66

Sospesi in 66 in un liceo artistico di Milano per aver rivendicato un diritto. Una storia in apparenza d'altri tempi

Pitti uomo e la giostra del lavoro di merda

Nel giorno dell'inaugurazione di Pitti Uomo la denuncia dei lavoratori precari. Gkn "disintossichiamoci da questi livelli di sfruttamento"