18.2 C
Rome
lunedì 20 Maggio 2024
18.2 C
Rome
lunedì 20 Maggio 2024
Homein genere

in genere

Lazio, una legge antiviolenza scritta anche dalle donne

Case rifugio, e per iniziare a rifarsi una vita, un fondo per la prevenzione e il coinvolgimento delle reti di donne: ecco le nuove norme. ...

Le donne chiedono la 194. L’Ordine dei medici chiama il 113

Un centinaio di aderenti alla rete #Iodecido occupa la sede dell'Ordine per discutere i guasti dell'obiezione. Verso il corteo di sabato. d...

#Io decido e lotto marzo

Le donne della rete nazionale #maipiùclandestine hanno ufficialmente lanciato la loro Campagna in difesa della legge 194. Sabato corteo. di...

Porque yo decido. E non solo a Madrid

Primo febbraio, decine di iniziative anche in Italia contro l'attacco del governo spagnolo ai diritti delle donne. di Marina Zenobio D...

Yo decido. L’aborto in Spagna riguarda tutte

1 febbraio, donne spagnole a Madrid sostenute da manifestazioni europee. E' la campagna «Porque yo decido» per il diritto all'aborto. di Ma...

Antifemminicidio: una legge che non ci piace

Davvero questa legge è un deterrente alla violenza di genere? Le femministe smontano il "capolavoro" di Alfano. di Marina Zenobio e Tania L...

Rimani connesso

23,864FansLike
1,776FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI

Beccaria: tortura, razzismo sistemico, sovraffollamento

Mai così tanti minori in carcere da decenni. Il punto di Antigone sugli IPM. Il nodo della giustizia riparativa

Arci Roma, una festa per “fare rumore”

80 circoli, 4 giornate, dibattiti, laboratori e 22 spettacoli. Dal 30 Maggio al 2 Giugno la prima festa dei Circoli Arci della Capitale 

Di nuovo a Firenze. L’ex GKN parla a tuttз

A fianco del Collettivo di Fabbrica nella manifestazione nazionale del 18 maggio: “EX GKN: con tutta la dignità in corpo” [Franco Turigliatto]

Teatro. Segreti e ricordi, il puzzle di Bedos

Il viaggio di Victor prima assoluta a Genova, con repliche sino al 19 maggio, per poi iniziare una tournée nella prossima stagione

Ecco perché hanno arrestato Toti e un po’ di padroni della Liguria

L'ordinanza della Procura della Repubblica e della DDA che ha decapitato la Regione e il mondo degli affari genovesi