25.1 C
Rome
domenica 16 Giugno 2024
25.1 C
Rome
domenica 16 Giugno 2024
HomemalapoliziaGrecia, perché questo agente è così feroce?

Grecia, perché questo agente è così feroce?

Quale terribile nemico minaccia questo poliziotto greco che s’è bardato con il pugno di ferro?

di Checchino Antonini

Grecia, perché questo agente è così feroce?

Questi sono gli occhi di un poliziotto greco, uno dei tanti elettori di Alba dorata, il partito nazista ellenico i cui dirigenti sono in carcere da mesi ma che continua ad avere un discreto consenso elettorale nel paese più martoriato dalle politiche della Troika.

Questi sono gli occhi e la sua mano è protetta da un pugno di ferro di un poliziotto che ha di fronte un terribile nemico da piegare con la forza: le donne delle pulizie.

Forti con i deboli e deboli con i forti, i poliziotti greci non sono secondi a nessuno quando devono scovare chi minaccia l’ordine e la sicurezza. Inutile dire che il pugno di ferro è un’arma proibita, fuori ordinanza, come le spranghe utilizzate dal battaglione dei carabinieri Lombardia in gita a Genova nel 2001. Contro di loro non è stato nemmeno aperto un fascicolo, lo stesso capiterà in Grecia.

Per la cronaca, le pericolose donne delle pulizie stanno manifestando con altri dipendenti pubblici (anche gli sbirri lo sono ma sanno che sono gli ultimi a rischiare il posto finché dura la pacchia della crisi) contro la marea di licenziamenti che la Troika ha stabilito per quel paese.

[che.ant]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Ansa: “Ilaria Salis è libera”

Tolto il braccialetto elettronico, l'europarlamentare può tornare in Italia

Francia, nasce il Fronte Popolare

"Siamo pronti a governare". Trattative dure ma i leader della gauche hanno un accordo e un programma per i primi cento giorni [Mathieu Dejean]

Europee, Ilaria Salis ce l’ha fatta. Fine delle buone notizie

La sinistra c'è ma non si scolla dal Pd. L'onda nera c'è ma non ferma Ursula. Primi spunti sui risultati delle elezioni europee 

Le parole sono importanti!

Una lotta vittoriosa oltreoceano per combattere l’antiziganismo anche nell’arte 

Le elezioni non saranno una passeggiata per il Labour

“Stability is change” è lo slogan insipido di Starmer ma le voci alternative non stanno in silenzio [Steve Howell]