23.7 C
Rome
domenica 19 Settembre 2021
23.7 C
Rome
domenica 19 Settembre 2021
Homecronache socialiLampedusa è una favola. Ma la scrive Carlotto

Lampedusa è una favola. Ma la scrive Carlotto

Dal noir alla fiaba, con la stessa rabbia e lucidità. In anteprima su Popoff il leed del nuovo libro di Massimo Carlotto e le illustrazioni di Alessandro Sanna

di Massimo Carlotto

 

via del pepe immagine 2
una tavola di Alessandro Sanna dal nuovo libro di MASSIMO CARLOTTO “LA VIA DEL PEPE. FINTA FIABA AFRICANA PER EUROPEI BENPENSANTI“

In cielo non c’era una nuvola. Nemmeno una.
La mano di Dio le aveva allontanate con un gesto
delicato perché l’azzurro più intenso splendesse
sulla traversata del peschereccio Firouz.
Il mare era immobile e così trasparente che si
potevano contare le conchiglie sul fondo di sabbia
dorata. Migliaia di sardine avvolgevano lo
scafo, i raggi del sole si divertivano a inventare
giochi di luce sulle loro pance argentate mentre
i pesci ridevano di quel vecchio peschereccio…

Ecco l’incipit “LA VIA DEL PEPE. FINTA FIABA AFRICANA PER EUROPEI BENPENSANTI“, il nuovo libro di Massimo Carlotto illustrato da Alessandro Sanna. Se di Carlotto sappiamo quasi tutto – che è padovano del ’56, scoperto dall’indimenticata Grazia Cherchi, autore di decine di romanzi noir dentro e fuori dalla saga dell’Alligatore – di Sanna scopriamo che, da Mantova, produce illustrazioni per il Sole 24 ore e le copertine per l’editore Einaudi e che ha pubblicato più di 35 volumi illustrando opere di Grossman, Calvino e Rodari. Nel 2009 ha vinto il premio Andersen come miglior illustratore dell’anno.

Il libro è una fiaba ma per adulti, ironica e commovente, è la storia del giovane Amal che naufraga col Firouz, una delle carrette del mare in viaggio nel Mediterraneo, verso Lampedusa, carica di migranti. Il pepe nel titolo ha a che fare con il grande Boubacar Dembelé, guaritore, saggio, narratore e custode della Settima via del pepe. La fiaba vuole parlare del dramma di migliaia di esseri umani spinti da fame e guerre alla deriva nel Mediterraneo. E quello di un’isola che deve sopportare il peso dell’indifferenza del mondo.

 

una tavola di Alessandro Sanna dal nuovo libro di MASSIMO CARLOTTO “LA VIA DEL PEPE. FINTA FIABA AFRICANA PER EUROPEI BENPENSANTI“
una tavola di Alessandro Sanna dal nuovo libro di MASSIMO CARLOTTO “LA VIA DEL PEPE. FINTA FIABA AFRICANA PER EUROPEI BENPENSANTI“

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

«Non ci ammaleremo di paura». Gkn si prende Firenze

Firenze, è il giorno del corteo nazionale indetto dal Collettivo di Fabbrica Gkn contro i licenziamenti

Assemblea Gkn: ecco come bloccare le delocalizzazioni

Perché è illegittimo il comportamento dell'azienda nella delocalizzazione della Gkn. Un documento dell'assemblea permanente

Big Pharma, profitti alle stelle e quasi niente tasse

Denuncia di Oxfam ed Emergency: il monopolio sui vaccini anti Covid è una manna per le multinazionali e un genocidio per i paesi poveri

Gkn, gli operai che non rispettano il copione

Gkn. Marco Bersani spiega perché quella lotta parla a tutti noi , un appello della società della cura e un articolo di Francesco Locantore

Roma, chi fa cultura chiede buona politica

Un cartello di associazioni, in rappresentanza di migliaia di operatori e utenti, ha stilato un manifesto da sottoporre ai candidati