-2.8 C
Rome
sabato 29 Gennaio 2022
-2.8 C
Rome
sabato 29 Gennaio 2022
si fa di carta grazie a te! Arriva
Libro-rivista di racconti, inchieste, riflessioni

Il primo numero, ottimo anche come idea regalo, è già pronto e si intitola Cocktail partigiani. Parole in fondo al bicchiere, un volume di Gabriele Brundo, scrittore-barman genovese corredato da illustrazioni di una dozzina di disegnatori, da un ricettario di cocktail a base di Amaro Partigiano e da alcune riflessioni su produzione e consumo di alcol e letteratura.

OLTREPOP

E SAI COSA BEVI!!!
Homequotidiano movimentoEZLN in volo verso l'Europa

EZLN in volo verso l’Europa

Partirà lunedì da Città del Messico, La Extemporanea, la delegazione zapatista che incontrerà i movimenti europei [La Jornada]

Città del Messico. I membri de “La Extemporánea”, la delegazione dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (EZLN) che partirà questo lunedì per l’Europa per incontrare vari collettivi sociali in quel continente, sono arrivati questa sera a Città del Messico, dove sono stati accolti dalla comunità Otomí residente nella capitale del paese.
Tra incessanti acclamazioni e grida di sostegno da parte di coloro che sono venuti ad accoglierli, i 177 delegati della commissione zapatista sono arrivati poco dopo le 22 nei locali del collettivo “Uníos”, situato in via Carmona y Valle 32, nel quartiere dei Doctores.
I rappresentanti dell’EZLN sono arrivati a bordo di quattro autobus passeggeri, accompagnati da un gruppo di osservatori e attivisti di organizzazioni civili, che hanno formato un recinto di sicurezza affinché i delegati potessero entrare senza problemi nell’edificio, dove sono entrati senza rilasciare dichiarazioni.

Marisela Mejía, membro della comunità Otomí, ha sottolineato l’importanza del viaggio de “La Extemporánea”, affinché gli indigeni di lingua Cho’ol, Tsotsil, Tseltal e Tojolabal, compreso il subcomandante Moisés

, possano rafforzare i legami con le organizzazioni civili e popolari del vecchio continente.
Questa attività “ha un significato molto importante perché andiamo a visitare l’Europa dal basso, queste comunità e popoli proprio come noi. Sono degli specchi e noi faremo questo scambio di lotte, dove è necessario che loro ci ascoltino, così come noi ascoltiamo loro. Abbiamo intenzione di aumentare la consapevolezza e guardarci in quegli specchi”, ha detto.
La delegazione zapatista era partita questo venerdì mattina dal Caracol Zapatista Jacinto Canek, situato nel Centro Indígena de Capacitación Integral (Cideci)-Universidad de la Tierra Chiapas, con sede a San Cristóbal de Las Casas.
Il Centro per i diritti umani Fray Bartolomé de Las Casas ha riferito che alcuni dei suoi membri stanno accompagnando la carovana come osservatori, con lo scopo di “dissuadere e controllare che non vengano commesse violazioni dei diritti umani durante il trasferimento”.
L’organizzazione ha chiesto alla società civile nazionale e internazionale di “tenere d’occhio questa iniziativa che raggiungerà più di 30 paesi in Europa”. L’Estemporanea darà continuità al lavoro iniziato dalla delegazione marittima zapatista Squadriglia 421, che da giugno ha iniziato una serie di attività in parte del territorio europeo, e che dal suo arrivo è stata ribattezzata dall’EZLN come Tierra Insumisa o Slumil K’ajxemk’op”.
Secondo il sito web Enlace Zapatista, questo sabato i membri della rappresentanza dell’EZLN saranno sottoposti a test PCR per individuare il Covid-19. Lo stesso giorno, la delegazione dello “Squadrone 421” arriverà al Terminal 1 dell’Aeroporto Internazionale di Città del Messico alle ore 18:30.
Lunedì 13, “La Extemporánea” lascerà i locali di “Uníos” per l’aerostazione della capitale, diretta alla città di Vienna, Austria, dopo uno scalo a Madrid, Spagna.

 

Il subcomandante Moisés

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Manganellate sugli studenti dopo l’omicidio di Lorenzo

Mobilitazioni in molte città per ricordare Lorenzo Parelli, studente ucciso mentre era in alternanza scuola lavoro

Ian Anderson: «Travestirsi era divertente ma…»

Esce The Zealot Gene, il nuovo disco dei Jethro Tull. Graham Fuller ha intervistato Ian Anderson per The Guardian

La mappatura del nazi

Antifascist Europe , una mappa dei nazi-fascisti di tutta Europa, i loro collegamenti internazionali e le risorse finanziarie 

I nazisti ucraini nei giochi di guerra tra Putin e Biden

La CIA sta segretamente addestrando gruppi nazisti anti-russi in Ucraina dal 2015 [Branko Marcetic]

A #BlackLivesMatter serve un programma economico

In un paese che ha sempre usato la razza per giustificare la disuguaglianza, porre fine alla brutalità della polizia è solo l'inizio