33.4 C
Rome
domenica 16 Giugno 2024
33.4 C
Rome
domenica 16 Giugno 2024
Homeconsumare stancaIl primo giorno dell'anno

Il primo giorno dell’anno

Quel giorno molti pensarono che ciò che creiamo dà forma al mondo [María González Reyes]

Il primo giorno dell’anno le querce da sughero hanno smesso di sentire gli effetti del cambiamento climatico e le donne hanno sentito i loro corpi liberi dalla violenza e i migranti hanno camminato senza incontrare frontiere e le periferie sono state spopolate dai diseredati e non c’era bisogno di lottare contro la ricchezza perché non c’erano ricchi e i compiti di cura sono stati valutati come qualcosa di essenziale per la vita e la parola futuro ha smesso di essere il lusso di chi si nutre da solo e tutti hanno capito che la pace senza la giustizia è impossibile e nessuno ha finito la giornata senza aver camminato in una foresta o sotto la pioggia e le multinazionali sono state giudicate per i loro crimini contro la natura e contro le persone e gli abitanti dei paesi con abbondanti risorse naturali hanno smesso di avere paura delle guerre e non c’erano più persone senza case e case senza persone e gli abitanti dei paesi con abbondanti risorse naturali hanno smesso di avere paura delle guerre e non c’erano più e le multinazionali furono giudicate per i loro crimini contro la natura e contro le persone e gli abitanti dei Paesi con abbondanti risorse naturali smisero di temere le guerre e non c’erano più persone senza case e case senza persone e si decise che nessuno avrebbe dovuto lasciare la scuola senza aver imparato a seminare e si decise che prima di terminare la scuola secondaria obbligatoria era essenziale imparare a organizzarsi per intraprendere azioni collettive e si sentirono risate che si accumulavano l’una sull’altra e gli esseri viventi non umani ebbero, anche, il diritto di vivere.
Il primo giorno dell’anno sono successe tutte queste cose. Cose che sembrano impossibili. Irraggiungibile. Improbabile. Cose che accadono solo quando si ha la tenace convinzione che nei momenti di incertezza può accadere ciò che sembrava non dovesse accadere.
Il primo giorno dell’anno molte persone hanno pensato che ciò che crediamo è importante. Che ciò che crediamo dà forma al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Ansa: “Ilaria Salis è libera”

Tolto il braccialetto elettronico, l'europarlamentare può tornare in Italia

Francia, nasce il Fronte Popolare

"Siamo pronti a governare". Trattative dure ma i leader della gauche hanno un accordo e un programma per i primi cento giorni [Mathieu Dejean]

Europee, Ilaria Salis ce l’ha fatta. Fine delle buone notizie

La sinistra c'è ma non si scolla dal Pd. L'onda nera c'è ma non ferma Ursula. Primi spunti sui risultati delle elezioni europee 

Le parole sono importanti!

Una lotta vittoriosa oltreoceano per combattere l’antiziganismo anche nell’arte 

Le elezioni non saranno una passeggiata per il Labour

“Stability is change” è lo slogan insipido di Starmer ma le voci alternative non stanno in silenzio [Steve Howell]