venerdì 14 dicembre 2018

Francoforte: scontri contro nuova sede BCE

Francoforte: scontri contro nuova sede BCE

Attivisti arrivati da tutta Europa protestano contro la troika e la nuova e costosa sede della BCE a Francoforte. Scontri con primi arresti e feriti

Scontri con feriti arresti a Francoforte questa mattina, durante la protesta convocata da Blockupy contro l’inaugurazione della nuova sede della Banca Centra Europea nella città tedesca. All’appello di Blockupy avrebbero risposto almeno in 10 mila attivisti e sono arrivati da diversi paesi europei lanciano lo slogan “Roviniamogli la festa”.

Al momento si parla 8 feriti e 300 arresti. Ma la protesta è in corso. Le autorità di Francoforte hanno organizzato un forte contingente di polizia antisommossa per proteggere l’area nelle vicinanze dell’edificio che ospiterà da oggi la nuova sede della BCE, ed altri punti ritenuti vulnerabili della città.

I manifestanti hanno bruciato diverse auto della polizia e si difendono dagli assalti della forze antisommossa con lancio di sassi. Per respingere i manifestanti la polizia ha usato anche i cannoni ad acqua.

Per le 11 di oggi è previsto l’arrivo a Francoforte del presidente della BCE Mario Draghi, cui spetta il compito di inaugurare la nuova sede della Banca. La rabbia dei manifestanti punta il dito contro la troika e le misure di austerity, ma si contesta anche il costo del palazzo.

Per evitare che i manifestanti possano arrivare sotto il palazzo la polizia lo ha circondato con filo spinato.

Nel pomeriggio, il corteo di protesta dovrebbe raggiungere altre zone della città, per finire nei pressi della sede di Deutsche Bank.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.