venerdì 18 Settembre 2020

Parigi sotto attacco: i presidi in Liguria

Parigi sotto attacco: i presidi in Liguria

logo parigi

I presidi della Liguria in solidarietà al popolo francese contro violenza e paura. A Genova quello di Arci.

Ludovica Schiaroli

“Quanto accade a Parigi merita pensieri e parole che non siano vuote, retoriche, sapute. Vale anche il silenzio. Almeno per qualche ora”. Con queste parole Luca Borzani, presidente della Fondazione Palazzo Ducale invita tutti i genovesi a visitare la mostra di Brassaì, “Pour l’amour de Paris” che da oggi alle 15 a domani sera sarà visitabile gratuitamente, in omaggio a Parigi e al popolo francese.

 

In piena condivisione con la scelta di Borzani, Arci Genova e Liguria ha organizzato il presidio alle ore 15 per invitare i cittadini a sconfiggere la paura e scendere in piazza: “Hanno colpito lì dove le persone stavano bene insieme – scrivono Stefano Kovac e Walter Massa –  Dove c’era divertimento e spensieratezza. La musica, la cultura, lo sport, la convivialità. Noi non vogliamo farci sconfiggere dalla paura né dalla follia del terrorismo. Oggi ci stringiamo attorno ai parigini. Convinti che dovremo continuare a coltivare e a difendere la cultura, la democrazia, la libertà, la laicità”. In poche ore l’appello sta raccogliendo moltissime adesioni.

A Savona l’appuntamento è alle 18 in piazza Mameli dove la campana della chiesa ricorderà  gli uomini e le donne uccise la scorsa notte. Bandiere francesi e italiane accompagneranno il corteo che alle 17,45 partirà da piazza Mentana alla Spezia per arrivare nella sede storica dell’agenzia consolare francese.  A Sarzana invece il presidio sarà in piazza Matteotti alle ore 17.

 

Related posts

1 Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.