Chi è il Dino dei manifesti? E che cosa gl’è successo?

Chi è il Dino dei manifesti? E che cosa gl’è successo?

Roma, spuntano migliaia di manifesti: “Sai cosa è successo a Dino?”. Non sembra uno scorcio di campagna elettorale, né una promozione commerciale

di Francesco Ruggeri

Migliaia di manifesti sui muri di Roma e sui bandoni. Una domanda si rincorre – “Sai cosa è successo a Dino?” – dall’incrocio tra la Casilina e viale Togliatti, da Porta Maggiore fino al Tufello e verso l’hinterland della città. Le segnalazioni riguardano anche una pagina facebook che si domanda chi sia il Dino dei manifesti. Spunta dalle newswire e dai tweet su twitter. Popoff decide di rilanciare la domanda perché quei manifesti non hanno l’aria di essere un pezzo della campagna elettorale, né una promozione commerciale vista la loro collocazione negli spazi utilizzati abitualmente da chi vuole comunicare contenuti sociali o politici. Ne sappiamo quanto voi che state leggendo questo articolo. Se scoprite qualcosa scriveteci. Noi continueremo a leggere i muri di Roma.

 

 

 

 

 

 

 

malapolizia, budroni, dino, roma, muri

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.