4.2 C
Rome
mercoledì 3 Marzo 2021
4.2 C
Rome
mercoledì 3 Marzo 2021
Home quotidiano movimento Roma, cariche davanti al Volturno

Roma, cariche davanti al Volturno

Se il prefetto è ormai l’assessore ombra alla casa della Giunta Marino, le manganellate sono la materializzazione delle politiche del Campidogio

di Ercole Olmi

10484988_1040365089384388_774614914665536249_n

Oltre 500 persone si sono trovate questa mattina  di fronte al cinema ed hanno dovuto affrontare ancora una volta l’unica risposta che gli amministratori di questa città sono in grado di dare a chi chiede spazi, case, cultura. La polizia ha caricato gli attivisti, diversi sono i feriti. I manifestanti si stanno ricompattando a Piazza di Porta Pia per decidere come proseguire la mobilitazione.

Dopo lo sgombero di martedi 15 luglio del cinema occupato ex Volturno, via Volturno, Roma, attivsti e solidali hanno dato vita giovedi 17 luglio ad un grande corteo che ha attraversato le strade della capitale, mercoledi 23 luglio ad un presidio dinnanzi al cinema in cui si sono susseguite performance di teatranti ed artisti di strada ed infine oggi giovedi 24 ad un presidio resistente davanti alla porta sbarrata del cinema.

#culturaindipendente #culturaresistente

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, prego!
Inserisci il tuo nome qui, prego

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Grecia, la vendetta di Stato contro un detenuto politico

Koufontinas (17N) ha smesso di nutrirsi e di bere da quasi due mesi. Vuole un trasferimento che il governo rifiuta. Repressione alle stelle in Grecia

Germania: 3 nazi, 10 omicidi e 13 anni in fuga

La Germania, dopo lo scandalo Nsu, si chiede se i partiti apertamente neonazisti come quello dovrebbero essere vietati (Prune Antoine)

No all’acqua in Borsa!

40mila firme per dire NO all’acqua in Borsa. Verso la Giornata mondiale del 22 marzo

Intervista all’uomo accusato di solidarietà a Trieste

Migranti, parla Andrea Franchi: “Sono tranquillo, continueremo a curare chi arriva dalla rotta balcanica” (Eleonora Camilli)

Recovery e Clan, l’anno del Dragone

E' come se quello di Draghi fosse due governi in uno. C’è troppo poco tempo per essere moderati. (Marco Bersani/Attac Italia)